Italian Maestro

Italian Maestro
Articles
08Novembre2019

Si è concluso il live show dell’artigianato fiorentino in mostra a The Mall Firenze

L’esclusivo outlet del lusso in Toscana, The Mall Firenze, ha ospitato per due mesi alcuni maestri d’arte, grazie a Italian Maestro, l’iniziativa promossa insieme a Gruppo Editoriale e a OMA - Osservatorio dei Mestieri d’Arte, che ha avuto come protagonista l’artigianato fiorentino. L’esperienza ha permesso ai visitatori di The Mall di vedere e toccare con mano l’universo del fatto a mano.

Per l’occasione è stato creato un apposito spazio, dove si sono susseguite esposizioni di creazioni artigianali e live show, grazie ai quali è stato possibile ammirare suggestive lavorazioni.

Dagli occhiali di Woo Class e dell’Antica Occhialeria, ai cappelli dell’azienda Grevi, storico marchio attivo a Signa già dal 1875, passando per le magnifiche opere in commesso fiorentino di Scarpelli Mosaici, la scagliola del laboratorio Bianco Bianchi, i quadri di Pitti Mosaici e le creazioni di Officina del Marmo.

Anche la ceramica è stata protagonista con la lavorazione a tornio e la decorazione dell’Associazione Ceramiche a Montughi e lo Studio Ceramico Giusti, l’arte orafa con Alessandro Barellini, Naa Studio e Cristiano Pierazzuoli, quella dell’argento con Foglia Firenze 1935 e la tradizione squisitamente fiorentina delle cornici in foglia d’oro con Bottega d’Arte Maselli.

Hanno animato l’allestimento anche i telai dell’Antico Setificio Fiorentino, che dal 1786 realizza preziosi tessuti nel cuore di San Frediano, il bronzista Duccio Banchi e l’azienda Il Bronzetto, nome ormai affermato dell’home décor.

È stato possibile ammirare anche altre tecniche ormai rare come quella dell’acquaforte e della marmorizzazione, ‘messe in scena’ da artisti della carta come Il Papiro e L’Ippogrifo stampe d’arte e anche lavorazioni più contemporanee come gli oggetti dell’eco designer Giovanni Erbabianca.

Filistrucchi, la più antica bottega di Firenze che compirà ben 300 anni nel 2020, ha sfilato con trucchi e storici costumi settecenteschi.
La sartoria è stata in mostra con Liverano & Liverano, tra le eccellenze italiane del tailoring, e con gli abiti da sposa di Anna Fucà Atelier, la sartoria prêt a porter BeGiuls e l’eco sostenibile e i tessuti naturali di Stile Biologico.

Mentre My Vintage Academy, durante la famosa Golden Week - una delle ricorrenze più importanti in Cina, dalla quale provengo numerosi ospiti del luxury outlet - ha fatto omaggio ai visitatori di bracciali in cuoio personalizzati con la propria iniziale.

Avvolgente infine la performance del grande maestro profumiere Sileno Cheloni, che ha mostrato come realizzare indimenticabili fragranze su misura.

Due mesi dedicati all’alto artigianato e alle sue eccellenze.

Commenti