Mostre ad arte

Mostre ad arte
Articles
20Dicembre2018

Le più importanti mostre d’arte a Firenze e in Toscana

FIRENZE
Gallerie degli Uffizi 

L’Acqua Microscopio della Natura. Il Codice Leicester di Leonardo da Vinci fino al 20 gennaio 2019
Assolutamente coinvolgente: il visitatore può finalmente leggere il Codice attraverso il Codescope, che decritta il sistema usato dal genio di Vinci. La mostra anticipa le celebrazioni per i 500 anni dalla morte di Leonardo, tributandolo attraverso le sue avvenieristiche scoperte. Tutti i giorni 8,15-18,15, lunedì chiuso.
Flora Commedia fino al 20 gennaio 2019
Il Rinascimento riletto attraverso un’esplosione di colori, usando pigmenti davvero insoliti come la polvere da sparo. E’ la mostra dell’artista Cai Guo-Qiang (Quanzhou, Cina, 1957) che si ispira al Rinascimento fiorentino.
Antony Gormley. Essere 26 febbraio - 26 maggio 2019
La nuova, ampia sala espositiva Magliabechiana riunirà dodici opere di Antony Gormley, realizzate in diversi materiali e dimensioni, che esplorano il corpo nello spazio e il corpo come spazio. Altre due sculture saranno collocate negli ambienti della collezione storica, mentre una terza sarà installata sulla terrazza degli Uffizi, sopra la Loggia dei Lanzi. Molti di questi lavori sono stati realizzati per l’occasione, e sono frutto di un lungo processo creativo
Palazzo Strozzi fino al 20 gennaio 2019
Marina Abramovic’. The Cleaner
Mezzo secolo di sperimentazioni usando il proprio corpo come un media. Le performances più famose di Marina Abramovic (Belgrado 1946) sono riproposte con video, immagini e attori. Tutti i giorni 10-20, gio 10-23.
Museo Salvatore Ferragamo, Palazzo Spini Feroni fino al 10 marzo 2019
L’Italia a Hollywood
Gli anni americani di Salvatore Ferragamo, dal 1915 al 1927, e degli italiani celebri. Tutti i giorni 10-19.30
Palazzo Medici Riccardi fino al 24 febbraio 2019
Banksy. This is not a photo opportunity
A Palazzo Medici Riccardi è possibile familiarizzare con i personaggi e la street art di Bansky 

Villa Bardini fino al 13 gennaio 2019
Fanfare e Silenzi. Viaggio nella Pittura di Primo Conti attraverso il Novecento
La mostra celebra i 30 anni della scomparsa di Primo Conti (1900 - 1988) con un confronto con i colleghi da Carrà a Picasso. Tutti i giorni 10-19, chiuso lun.

PRATO
Centro Pecci fino all’8 marzo 2019

Soggetto nomade. Identità femminile attraverso gli scatti di cinque fotografe italiane. 1965-1985
La mostra raccoglie per la prima volta gli scatti di cinque fotografe italiane realizzati tra la metà degli anni Sessanta e gli anni Ottanta, restituendo da angolazioni diverse il modo in cui la soggettività femminile è vissuta, rappresentata, interpretata in un periodo di grande cambiamento sociale per l’Italia. Tutti i giorni 10-20, ven e sa dalle 10-23, chiuso lun.

PISA
Blu - Palazzo d’arte e cultura fino al 17 febbraio 2019

Da Magritte a Duchamp. 1929: il Grande Surrealismo dal Centre Pompidou
Oltre 90 opere prestate dal Centre Pompidou per un tuffo nel Surrealismo di Magritte, Dalì, Duchamp. Ernst, De Chirico, Giacometti, Mirò e tra gli altri Picasso. Lu-ven: 10-19; do e festivi: 10 -20 

Palp Palazzo Pretorio di Pontedera (provincia di Pisa) fino al 28 aprile
Orizzonti d’acqua tra Pittura e Arti Decorative. Galileo Chini e altri protagonisti del primo Novecento.
Figura centrale, uno degli autori di maggior rilievo del Modernismo internazionale, insieme ad alcuni artisti che hanno condiviso con lui le esperienze del periodo, dal Simbolismo al Liberty, dalla Secessione viennese alle suggestioni dell’Orientalismo. Tema dell’esposizione l’acqua, soggetto ricorrente in quei movimenti artistici che, tra Otto e Novecento, si sono identificati con il Simbolismo e il Divisionismo. Orario: mar - ven 10-19, sab, dom e festivi 10-20, lun chiuso

PISTOIA
Terme Tamerici, Montecatini Terme fino al 13 gennaio 2019
Kandinsky Color Experience
Più che una mostra è un viaggio multimediale, una sorta di totale immersione nell’arte di Kandinsky proposto alla Palazzina Liberty Terme Tamerici. Orario: lu-gio 9-13 e 15-18;ve-do 9-22. 

Commenti