Artigianato e Palazzo 2018

Artigianato e Palazzo 2018
Firenze
14Maggio2018

Dal 17 al 20 maggio, a Firenze la mostra/mercato dedicata ai migliori maestri artigiani fiorentini, italiani e stranieri

Parte dalla storia di una tra le grandi eccellenze del Made in Italy la XXIV edizione di ARTIGIANATO E PALAZZO (Firenze, Giardino Corsini 17-20 maggio 2018) con la "Mostra Principe" dedicata alla Manifattura della porcellana Richard Ginori e la raccolta fondi per la riapertura del Museo di Doccia, recentemente acquistato dal MiBACT.

Nei quattro giorni di mostra nella Limonaia Piccola del seicentesco Giardino Corsini, aperto al pubblico per l'occasione, l'azienda Richard Ginori ricreerà i vari momenti del processo creativo attraverso i quali quotidianamente dal 1735 realizza opere uniche in porcellana, con particolari dimostrazioni dal vivo per raccontare al pubblico una storia che arriva ai giorni nostri con un ampio bagaglio di conoscenza, innovazione e bellezza.
Per la prima volta sarà possibile ammirare fuori dalla fabbrica di Sesto Fiorentino i maestri della Manifattura, specializzati nelle varie lavorazioni: dalla colatura della "barbottina" fino alla decorazione, testimonianza di un sapere che si tramanda ininterrottamente dagli operai più esperti ai più giovani.

Al Museo di Doccia sarà invece dedicata l'importante iniziativa di raccolta fondi "ARTIGIANATO E PALAZZO PER IL MUSEO DI DOCCIA" che Giorgiana Corsini e Neri Torrigiani hanno deciso di lanciare con questa edizione 

La nuova selezione di circa 100 maestri artigiani italiani e stranieri sarà invece protagonista di questa XXIV edizione.

Per quattro giorni nelle Limonaie, lungo i viali del Giardino monumentale e nel nuovo spazio dell'Orto delle Monache, realizzeranno dimostrazioni dal vivo di lavorazioni manuali, trasmettendo al pubblico il ricco patrimonio di sapere e utilizzo delle tecniche che rende unico il loro lavoro.

Tra loro alcune interessanti novità, come la designer statunitense Laura Fair, specializzata nella serigrafia manuale su tessuti e carta; il brand QZERTY che nasce nel 2013 dall'incontro tra una Olivetti Lexikon 80 e il giovane architetto Luca Crevenna, che da quel momento si appassiona alle macchine da scrivere e inizia a collezionarle e restaurarle; la Fornace Biritognolo, che produce mattoni, listelle e mattonelle interamente realizzate a mano con l'argilla del territorio umbro; la ricamatrice Lara Viviani, che ha imparato dalla madre e dalla nonna le tecniche tradizionali tipiche del territorio, dall'intaglio al punto antico fiorentino al telaio; l'azienda Giorgio Pesci & Figli, tra le eccellenze nella produzione di Terracotte artistiche dell'Impruneta, tra le colline fiorentine; Maria Paola Pedetta che "ricicla" pellicce d'epoca abbandonate negli armadi, abbinandole a inserti di tessuti pregiati per trasformarle in pezzi unici glam e molti altri.

Giunge alla V edizione il contest "BLOGS & CRAFTS i giovani artigiani e il web" che punta l'attenzione e promuove la creatività e l'espressione artistica delle giovani generazioni. Per la prima volta i 10 artigiani under 35 vincitori del concorso saranno ospitati in una speciale Limonaia completamente ristrutturata dove potranno lavorare ed esporre le loro creazioni. Contemporaneamente, i più brillanti blogger selezionati per l'edizione 2018 racconteranno live blogging tutta la Mostra, gli artigiani e le sue caratteristiche più salienti.

Tra le iniziative imperdibili "Ricette di Famiglia" - realizzato in collaborazione con Richard Ginori, Riccardo Barthel e Desinare - appuntamento gastronomico a cura della giornalista Annamaria Tossani, che per questa edizione sarà ispirato ad alcuni oggetti storici conservati al Museo di Doccia e oggi poco utilizzati. Sarà l'occasione per tornare a mettere al centro dell'attenzione l'apparecchiatura e la piacevolezza dell'addobbo della tavola. Ogni giorno alle 18,00 nel Giardinetto delle Rose alcuni ospiti illustri racconteranno aneddoti sulla storia degli oggetti e proporranno ricette che saranno interpretate dagli chef di Desinare e offerte in degustazione al pubblico sui nuovi piatti in porcellana appositamente realizzati per l'iniziativa da Richard Ginori.

Inoltre, tutti i giorni alle 19,00 gli appuntamenti di "Mani che compongono" un progetto della violoncellista polistrumentista Naomi Berrill che mette in comunicazione l'artigianato e la musica.

Al Giardino Corsini, altra novità di questa edizione, si potranno trovare i food truck di alcuni fra i migliori artigiani del gusto italiani per un'esperienza gastronomica tra street food e tradizioni culinarie regionali.

 

ARTIGIANATO E PALAZZO XXIV edizione
17/18/19/20 maggio 2018
Orario continuato 10/20
Giardino Corsini Via della Scala, 115 | Firenze

Commenti