La Festa della Rificolona a Firenze

La Festa della Rificolona a Firenze
Firenze
03Settembre2018

Venerdì 7 settembre, guardate in alto, lo spettacolo delle lanterne illuminerà la vostra notte!

L'origine di questa magica festa della Rificolona è tutta fiorentina e tramanda fra i ragazzi di Firenze l'uso di portare in giro delle lanterne di carta colorata, modellate nelle forme più varie e bizzarre, con tanto di lumicino all'interno, appesi in cima ad una canna, risale con tutta probabilità alla metà del Seicento, ed è da ricollegare all'arrivo in città di tanti contadini e montanari che, con le loro donne, provenienti sia dal vicino contado che dalle zone più impervie del Casentino e della Montagna Pistoiese, venivano in città per festeggiare la natività della Madonna nella basilica della Santissima Annunziata di Firenze, approfittando anche dell'occasione per venire a vendere la propria mercanzia alla fiera-mercato che si svolgeva l'indomani sulla piazza antistante la basilica, in via dei Servi e nelle immediate adiacenze.

Per poter trovare, però, un buon posto che consentisse un sicuro e totale smercio, questi coloni partivano dalle loro abitazioni molto tempo prima e, nella notte, si rischiaravano l'insicuro cammino con lanterne di varia forma appese in cima a bastoni, canne o pertiche.

E proprio con queste multicolori lanterne di carta o tela, aperte in cima per consentire alla candela o al sego dello scodellino di bruciare, giungevano a Firenze la sera prima della fiera, bivaccando la notte nei loggiati della chiesa della Santissima Annunziata e degli altri edifici della piazza dove, alla tremula luce dei loro lampioncini, cantavano laudi alla Vergine fino a tarda notte.

Oggi come allora torna immancabile venerdì 7 settembre corteo delle Rificolone che partirà da Piazza della Signoria ricongiungendosi con il gruppo di circa 600 pellegrini provenienti dalla Basilica dell’Impruneta, fino ad arrivare in Piazza S.S. Annunziata. Per giungere in piazza San Giovanni alle ore 21:10.

Il corteo ripartirà percorrendo Piazza Del Duomo e Via Dei Servi fino a raggiungere Piazza S.S. Annunziata dove alle 21:30 circa avrà inizio la festa con il saluto del Presidente del Quartiere 1 e delle Autorità Religiose e Civili della città, di seguito sarà effettuata la benedizione delle Rificolone e dei partecipanti alla manifestazione.

Ma non finisce qui! Nel magico Oltarno da non perdere la «Festa della Rificolona con le Botteghe dell’Oltrarno» promossa dall’Associazione «Via Maggio», dal Centro commerciale naturale di Boboli e da quello di San Frediano. Dal 29 agosto al 7 settembre in 14 strade le vetrine di 70 botteghe saranno allestite con le rificolone: mille quelle distribuite gratuitamente a grandi e piccini, a fronte di un piccolo contributo all’Avis.

Ona ona ona ma che bella rificolona!

Commenti