La magia della festa di San Giovanni a Firenze

La magia della festa di San Giovanni a Firenze
Firenze
21Giugno2019

Un 24 giugno tra storia, arte, musica e spettacoli pirotecnici

E' tornato il momento più magico dell'anno per la città di Firenze. Dal Medioevo fino a oggi la data del 24 giugno è sempre stata sinonimo di grandi festeggiamenti per tutta Firenze e per i fiorentini. Gli eventi in programma sono tanti e prevedono rievocazioni storiche, come la finale del calcio storico fiorentino e l'immancabile spettacolo dei "fochi".

Quanto alle celebrazioni religiose per il Patrono, la mattina del 24 giugno alle ore 10.30, il cardinale Giuseppe Betori celebrerà in Duomo la Santa Messa, accompagnata da musica sacra eseguita dai Pueri Cantores di Santa Maria del Fiore con la Cappella Musicale della Cattedrale diretti da Michele Manganelli, e dalle Voci Bianche del Maggio Musicale Fiorentino dirette da Lorenzo Fratini, con Daniele Dori all’organo. 

Nella stessa mattinata alle ore 12.15, sarà inaugurata al pubblico la replica della Porta Sud del Battistero che sostituirà l’originale, attualmente in restauro, sul monumento. 

Dal 24 giugno, in occasione della festa di San Giovanni, riapre al pubblico la Torre di San Niccolò.

I Musei del Bargello prenderanno parte alla festa offrendo l’ingresso gratuito a tutti i visitatori per l’intero orario di apertura. Cittadini e turisti potranno quindi visitare liberamente, e senza costi d’ingresso, gli ambienti e le ricche collezioni d’arte esposte al Museo Nazionale del Bargello, a Orsanmichele, nel Museo delle Cappelle Medicee e a Palazzo Davanzati.

Alle ore 17.00, Piazza Santa Croce, ospiterà la tanto attesa finale del Calcio Storico Fiorentino (prima della partita, attorno alle 16, un corteo storico parte da piazza Santa Maria Novella e percorrendo le vie del centro termina proprio in Piazza Santa Croce) quest’anno la disfida sarà tra i Rossi di Santa Maria Novella e i Verdi di San Giovanni.

Infine, il momento clou della giornaae cade intorno alle ore 22.00. Il rintocco dell'orologio ci ricorda infatti che a quell'ora avrà luogo uno speciale spettacolo pirotecnico, i Fochi di San Giovanni, che dipingeranno una scenografia tutta particolare nel cielo sopra la città. Iil cielo stellato di Firenze sarà illuminato da fuochi pirotecnici da mille e una notte. Dove vederli? piazzale Michelangelo, i ponti e i lungarni sono i luoghi più amati dai fiorentini. I fochi verranno sparati dal piazzale, ma il luogo migliore per osservarli è il ponte Santa Trinita così da avere il ponte Vecchio sullo sfondo.

Buona festa!

Commenti