Questa settimana a Firenze (25 febbraio/3 marzo)

Questa settimana a Firenze (25 febbraio/3 marzo)
Firenze
25Febbraio2019

Tra arte, mostre e super eventi. Per voi, gli imperdibili di questo fine febbraio e inizio marzo

Da martedì 26 febbraio fino al 26 maggio la galleria degli Uffizi ospiterà la mostra Essere, del grande Antony Gormley. La nuova, spaziosa stanza al piano terra del Museo, ospiterà dodici opere dell'artista. Due sculture saranno collocate nelle camere della collezione storica, mentre un terzo sarà installato sulla terrazza degli Uffizi, sopra la loggia dei Lanzi. La sera iniziamo la nostra settimana nel segno della musica con l'Orchestra della Toscana Classica al Teatro Verdi.

Al Teatro Puccini, mercoledì 27 febbraio Momenti di trascurabile (in)felicità, un’occasione per far “parlare” due libri di grande successo Momenti di trascurabile felicità (2010) e Momenti di trascurabile infelicità (2015) attraverso la viva voce del loro autore Francesco Piccolo e Pierfrancesco Diliberto in arte Pif

Prosegue la stagione del Maggio Musicale Fiorentino con Madama Butterfly di Luigi Illaca e Giuseppe Giacosa fino al 27 febbraio.

Al Teatro Verdi, giovedì 28 febbraio andrà in scena una delle più amate commedie musicali italiane Aggiungi un posto a tavola di Pietro Garinei e Sandro Giovannini, scritta con Jaja Fiastri, protagonisti insuperati di un'epoca leggendaria per il teatro italiano.

I Negramaro arrivano in Italia con il loro Amore Che Torni Tour Indoor. La nuova tournée si fermerà sabato 2 e domenica 3 marzo al Mandela Forum per l’attesissimo ritorno al pubblico toscano. 

È in corso fino al 28 marzo la mostra Solo. Medardo Rosso, allestita negli spazi del Museo Novecento di Firenze. Curata da Marco Fagioli e Sergio Risaliti, la rassegna è dedicata a Medardo Rosso, uno dei più grandi scultori italiani del periodo a cavallo tra Otto e Novecento. 

Al The Mall Firenze, fino al 15 aprile Fashion in Florence. La nascita della moda italiana mostra con gli esclusivi scatti dell’Archivio Foto Locchi per raccontare la nascita della moda italiana. 

Vanno avanti poi le mostre cult: Animalia Fashion a Palazzo Pitti, Bansky a Palazzo Medici Riccardi e Luca Pignatelli al Museo Bardini.  

Quello che ci aspetta è un vivace weekend di Carnevale, clicca qui per lo storico Carnevale di Viareggio e qui per le altre manifestazioni in Toscana!

Commenti