Questa settimana a Firenze (29 aprile/5 maggio)

Questa settimana a Firenze (29 aprile/5 maggio)
Firenze
29Aprile2019

Solo per voi, i nostri save the date di questo fine aprile e inizio maggio

La prima edizione di Disconnect arriva al suo atto conclusivo. La rassegna dedicata alla sperimentazione sonora e ai nuovi linguaggi visivi, frutto della collaborazione fra Musicus Concentus e Disconnect, martedì 30 aprile porta al Teatro Puccini gli esclusivi live di Amnesia Scanner, duo finlandese composto da Ville Haimala e Martti Kallialam, e di Croatian Amor, pseudonimo dietro cui si cela il musicista danese Loke Rahbek.

Fino al 1° maggio, alla Fortezza da Basso, la mostra dedicata all’alto artigianato fiorentino. Firenze su Misura presenta: Wunderkammer (a cura di OMA e Gruppo Editoriale, allestimento EligoStudio) in cui saranno presentate le opere di 60 maestri artigiani. Clicca qui per scoprirne di più!

L’ottantaduesimo Festival del Maggio Musicale Fiorentino, dedicato alla dialettica tra Potere e Virtù e interpretato dalla locandina di Luca Pignatelli, prende il via a cinquecento anni dalla morte di Leonardo Da Vinci, il 2 maggio. Oltre 130 appuntamenti in calendario spalmati su due mesi di programmazione ininterrotta e una rete che vede collaborare oltre cinquanta istituzioni culturali.

A pochi mesi da Sanremo e dopo il successo del disco Peter Pan, arriva l’attesissima doppia data di Ultimo, il 5 e 6 maggio al Mandela Forum.

L’arte contemporanea nella splendida cornice di Palazzo Strozzi: fino al 14 luglio, Beyond Performance, uno speciale progetto che prevede gli interventi site specific degli artisti Cally Spooner, Mario García Torres e del collettivo Opavivará.

A Palazzo Vecchio, la mostra Leonardo da Vinci e Firenze. Fogli scelti dal Codice Atlantico, che presenta,fino al 24 giugno, dodici carte provenienti dalla veneranda Biblioteca Ambrosiana.

Ci troviamo a Palazzo Pitti, per un appassionato viaggio attraverso la natura che durerà fino al 5 maggio. Animalia Fashion diventa così una delle più sorprendenti e suggestive installazioni nel campo della Haute Couture.

Fino al 28 giugno, Palazzo Medici Riccardi ospita Heroes - Bowie by Sukita, una retrospettiva, a cura di Ono Arte Contemporanea, dedicata a David Bowie, icona della cultura pop, ritratto da un maestro indiscusso della fotografia giapponese: Masayoshi Sukita.

Fino al 14 luglio Palazzo Strozzi ospita Verrocchio, maestro di Leonardo una mostra che celebra Andrea del Verrocchio, artista simbolo del Rinascimento a Firenze, attraverso una grande mostra che ospita oltre 120 opere tra dipinti, sculture e disegni provenienti dai più importanti musei e collezioni del mondo.

Fino all'8 marzo 2020, Sustainable Thinking, al Museo Salvatore Ferragamo. Un percorso sul tema della sostenibilità raccontato attraverso i linguaggi dell'arte e della moda.  

Commenti