Questa settimana a Firenze (4/10 marzo)

Questa settimana a Firenze (4/10 marzo)
Firenze
04Marzo2019

Tutto quello che offre la meravigliosa Firenze, a portata di click!

Da martedì 5 a domenica 10 marzo al Teatro della Pergola, Sergio Rubini e Carla Cavalluzzi, forti del grande successo di Delitto/Castigo, si cimentano in una nuova riscrittura di un altro capolavoro della letteratura, l’ultimo grande romanzo gotico Dracula di Bram Stoker.

Sempre martedì, il secondo appuntamento con il direttore principale Daniele Rustioni con il Concerto di Carnevale al Teatro Verdi.

Da martedì fino a domenica 10 marzo ingresso gratuito al Giardino Bardini per celebrare la Settimana della Cultura.

Martedì Grasso, ultimo appuntamento con le feste di Carnevale, clicca qui per lo storico Carnevale di Viareggio e qui per le altre manifestazioni in Toscana!

In occasione della Festa della Donna, ingresso gratuito l’8 marzo per tutte le donne nei seguenti musei: Palazzo Vecchio, Museo S. Bardini, Museo Salvatore Romano, Complesso S. Maria Novella, Torre di Arnolfo, Cappella Brancacci. Prenotazione obbligatoria per Torre di Arnolfo e Cappella Brancacci.

Sabato 9, fino a lunedì 11 un appuntamento imperdibile alla Leopolda: quello con il Taste, il salone che Pitti Immagine dedica alle eccellenze del gusto e del food lifestyle, con un ricco calendario di eventi. Tra le importanti presentazioni alla Leopolda: “La Fiorentina. Osti, macellai e vini della vera bistecca”: nasce il primo libro su una specialità leggendaria. A Taste, lunedì 11 marzo alle ore 12.30 nell’area Ring (Teatro dell’Opera).

Infine, vanno avanti le mostre cult: Animalia Fashion a Palazzo Pitti, Bansky a Palazzo Medici Riccardi, Luca Pignatelli al Museo Bardini, Solo. Medardo Rosso, allestita negli spazi del Museo Novecento. Curata da Marco Fagioli e Sergio Risaliti, la rassegna è dedicata a Medardo Rosso, uno dei più grandi scultori italiani del periodo a cavallo tra Ottocento e Novecento.

 Al The Mall Firenze, fino al 15 aprile Fashion in Florence. La nascita della moda italiana mostra con gli esclusivi scatti dell’Archivio Foto Locchi per raccontare la nascita della moda italiana.

Commenti