Marchesi Antinori nel Chianti Classico

Marchesi Antinori nel Chianti Classico
Articles
14Gennaio2013

Una nuova cantina, quasi uno scrigno nella collina

È un¹incisione sottile e profonda nella collina. Dentro la terra. Nasce a Bargino, nel Comune di San Casciano Val di Pesa, mezz¹ora d¹auto dal cuore rinascimentale di Firenze, il nuovo quartier generale Marchesi Antinori, la nuova Cantina nel Chianti Classico.

Un' opera di architettura straordinaria che si nasconde tra gli ulivi, i vigneti, i boschi diquerce e lecci. Tutto è nascosto, interrato. Il progetto architettonico nasce nel 2005, ideato dall¹architetto fiorentino Marco Casamonti, uno dei soci fondatori dello
Studio Archea Associati, che ha voluto un edificio intimamente legato alla natura dalla grande valenza artistica e paesaggistica; per questo ha scelto materiali naturali e toscani, la terracotta di Impruneta, la pietra, il ferro Corten. 

Massima è stata l¹attenzione all¹ambiente: bassissimo l¹impatto ambientale e bassissimo il consumo energetico. Le temperature necessarie per affinare il vino in barrique sono frutto della terra e non di impianti di refrigerazione.

All'interno oltre la cantina, il museo, che presenta una parte della collezione storica di Palazzo Antinori a Firenze unita a interventi site-specific di artisti internazionali del panorama contemporaneo. Inoltre, un Auditorium interamente rivestito in legno di rovere, luogo ideale per incontri, workshop, convention,una Libreria, una Bottega Dei Sapori e un Ristorante, in cui degustare vino e cibi toscani.

Piero Antinori e il Ministro Corrado Clini, sotto Ferruccio e Salvatore Ferragamo

La Cantina Marchesi Antinori nel Chianti Classico sarà aperta al pubblico a partire da febbraio 2013.

Commenti