La Capannina di Franceschi, 90 anni di un mito

La Capannina di Franceschi, 90 anni di un mito
Articles
19Luglio2019

L'incredibile storia dell'iconico locale di Forte dei Marmi, dal 1929 ad oggi

L'estate 2019 segna un compleanno da record per La Capannina di Franceschi, inaugurata esattamente 90 anni fa. Si tratta del secondo locale più longevo del mondo, il primo in assoluto a livello europeo. Un traguardo volante che unisce la visione di Achille Franceschi alla straordinaria capacità imprenditoriale di Gherardo Guidi. Nell’ambito degli appuntamenti estivi della Capannina questa eccezionale ricorrenza verrà celebrata da un volume di prestigio che ripercorre i momenti più rappresentativi di questi primi nove decenni di attività.

Edito da Gruppo Editoriale e concepito come coffe table book, formato 25 x 34,5 cm, con copertina rigida e 144 pagine con testi in italiano e inglese, il volume vive di un imponente apparato iconografico (più di 130 foto) con una documentazione d’eccezione, resa possibile grazie ad un lungo lavoro di ricerca in molti archivi privati.

Dalle fotografie meno conosciute di come il locale era in origine, ai documenti di casa Franceschi, fino all’estate 2019, il lettore avrà la possibilità di immergersi in una lettura rapida e fresca dei momenti che hanno fatto la storia dell’intrattenimento e del divertimento in Italia. Il volume contiene alcune rarità, a iniziare dalla foto dell’allenamento di Sugar Ray Robinson sul parquet della Capannina (il pugile è stato per oltre dieci anni detentore del titolo mondiale), alle esibizioni di Charles Trenet e Edith Piaf. 

Il tutto a testimonianza di questa meravigliosa “invenzione” che trasformò una piccola località di mare nella capitale della villeggiatura, come scrisse Indro Montanelli, in un articolo del 1954.

Dal 1977 il locale è saldamente nelle mani di Carla e Gherardo Guidi che hanno saputo esaltare la storia della “Capanna” inventandosi le grandi feste del compleanno del locale, oltre ad ospitare artisti come Ray Charles, Grace Jones, fino alle nuove stelle dello spettacolo. “Non abbiamo mai voluto cambiare il nome, né modificare la struttura interna, cercando di rispettare lo stile e l’eleganza degli arredi. Per noi è sempre stata, è e rimarrà La Capannina di Franceschi. E sono sicuro che tra dieci anni sarà ancora qui con la sua struggente bellezza.” commenta il Grande Ufficiale Gherardo Guidi. Sotto la sua guida il locale ha incontrato una nuova giovinezza all’inizio degli anni 80 grazie al successo di "Sapore di mare", film cult della nuova commedia all’italiana, tanto da diventare una delle serate irrinunciabili per intere generazioni grazie alle performance di Jerry Calà.

Il volume è in vendita nelle migliori librerie della Toscana, oltre che a Milano, Roma, Napoli e Torino e online, clicca qui!

Commenti