Advertising

Connect with Firenze Made in Tuscany

Sign up our newsletter

Get more inspiration, tips and exclusive itineraries in Florence

+
24 Giugno 2016

Che il vero possa confutare il falso

Dal 25 giugno al 15 ottobre, in mostra a Siena, le opere d’arte contemporanea di Agiverona Collection, vera istituzione del mondo del collezionismo

A partire da sabato 25 giugno, fino al 15 ottobre 2016, alcuni tra i più bei palazzi storici di Siena aprono al pubblico per accogliere Che il vero possa confutare il falso, una mostra sulla collezione di opere d’arte contemporanea di Agiverona Collection, a cura di Luigi Fassi e Alberto Salvadori. 

Tre gli spazi coinvolti:il Palazzo Pubblico, il Santa Maria della Scala e l'Accademia dei Fisiocritici.

Più di 40 gli artisti esposti con opere che spazieranno dall’installazione sonora al disegno, dalla video arte alla performance.

La mostra fa parte delle iniziative comprese in Itinera, progetto ideato e diretto dall’Associazione Fuoricampo con l’Associazione Culturing in collaborazione con il Comune di Siena.

L’esposizione della raccolta, una delle più illuminate presenti in Italia, rappresenta un modello di sostegno alla produzione artistica, richiamando l’attenzione alle pratiche del collezionismo contemporaneo, alle nuove forme di mecenatismo nell’ambito artistico e alle nuove formule di collaborazione che si instaurano oggi tra artista e collezionista. 

Potrebbe interessarti

Inspiration

Connect with Firenze Made in Tuscany