Maggio Musicale Fiorentino

Maggio Musicale Fiorentino
Articles
20Luglio2018

Dalla stagione 2018-2019 fino al 2020. Due anni di programmazione

179 serate di opera lirica, balletto e concerti sinfonici, 2 anniversari, 3 nuove produzioni e tanti protagonisti tra cui prestigiosi direttori d'orchestra come Fabio Luisi, direttore principale, Zubin Metha e Riccardo Muti: questa la programmazione del Maggio Musicale Fiorentino dall'autunno 2018 fino al 2020. Un programma ricco in cui si alternano novità e tradizione su un arco temporale che va dal Seicento alla contemporaneità, pensato per far avvicinare sempre di più anche il pubblico meno appassionato al Teatro, come punto di ritrovo culturale di Firenze.

La Stagione Sinfonica 2018-2019 inaugura il 4 ottobre con la Sinfonia n.2 La Resurrezione di Gustav Mahler eseguita dal Maestro Fabio Luisi.

La Stagione Lirica aprire il 16 ottobre con il dittico Le Villi di Puccini e Ehi Giò di Montalti diretti dal Maestro Marco Angius.

Il 13 novembre sarà interamente dedicato a Gioacchino Rossini di cui ricorrono i 150 anni dalla morte. L'appuntamento del pomeriggio si svolgerà presso la Basilica di Santa Croce dove avrà luogo una cerimonia solenne davanti al monumento funebre; seguirà un concerto dei cantanti dell'Accademia del Maggio e una lectio magistralis del musicologo Paolo Fabbri, grande esperto e conoscitore di Rossini. Ritrovo poi alle 20.00 al Teatro del Maggio per la recita de La Cenerentola diretta dal Maestro Grazioli.

Il 9 dicembre, l'Orchestra del Maggio festeggia i suoi 90 anni con una giornata speciale: il Teatro sarà aperto al pubblico per tutto il giorno con la possibilità di seguire visite guidate in tutti i suoi spazi, anche quelli solitamente riservati agli artisti. Sarà possibile inoltre assistere alla recita de La Traviata di Giuseppe Verdi diretta dal Maestro Calesso a un prezzo speciale di 10 euro a biglietto.

Il Concerto di Natale del 23 dicembre è diretto dal Maestro Lorenzo Fratini con il Maestro Samuele Zagara e vede la collaborazione tra l'Orchestra della Scuola di musica di Fiesole, il Gruppo di musica d'insieme Astrolabio e il Coro di voci bianche del Maggio Musicale Fiorentino.

Doppio appuntamento a fine anno con Esa-Pekka Salonen, sul podio il 30 e il 31 dicembre 2018 per Le Sacre du printemps di Stravinskij, Daphnis et Chloé di Ravel e il proprio brano Pollux.

Un'altra novità dei prossimi mesi riguarda la trilogia Mozart-Da Ponte presentata per la prima volta al Maggio interpreta da tre registe. Il 15 giugno debutta Sonia Bergamasco, al suo esordio nella regia operistica, con Le Nozze di Figaro accompagnata dalla direttrice d'orchestra Kristiina Poska. Seguiranno poi Così Fan Tutte diretta da Elena Bucci (durante l'83esima edizione del Festival del Maggio Musicale Fiorentino) e il Don Giovanni diretto dalla regista tedesca Nicola Raab (a settembre del 2020).

Tutto il programma su operadifirenze.com

Commenti