Advertising

Connect with Firenze Made in Tuscany

Sign up our newsletter

Get more inspiration, tips and exclusive itineraries in Florence

+
dolce&gabbana cover
26 Giugno 2020

Dolce&Gabbana porta l'Alta Moda a Firenze

Un nuovo inizio per la città, un messaggio per la moda italiana. A settembre 2020

Mercoledì 2 settembre e giovedì 3 settembre: segnatevi queste date.

Firenze e Pitti Immagine portano per la prima volta in città gli eventi Alta Sartoria e Alta Moda di Dolce&Gabbana: un omaggio alla storia e all'arte, all'eleganza senza tempo della città e alla maestria dei suoi laboratori artigiani. 

Domenico Dolce e Stefano Gabbana

Le creazioni dei due stilisti sfileranno assieme a quelle di un selezionato gruppo di artigiani, scelti da Domenico Dolce e Stefano Gabbana visitando le loro botteghe, che rappresentano l'eccellenza e il saper fare della tradizione fiorentina più autentica, la punta di diamante del Made in Italy che sfocia nell'espressione artistica. 

Un artigiano della moda

Il tocco umano è, da sempre, un valore importante per Domenico Dolce e Stefano Gabbana. Le loro idee passano attraverso le mani abili di fidati maestri artigiani che, con amore, passione e dedizione, danno vita alla “Bellezza”.

 Gli eventi – che saranno trasmessi in streaming sulle piattaforme web di Pitti Immagine e di Dolce&Gabbana – sono promossi dal Centro di Firenze per la Moda Italiana e da Pitti Immagine in collaborazione con il Comune di Firenze.

“L'evento speciale di Dolce&Gabbana rappresenta un messaggio forte di positività che arriva dal sistema moda. È il segnale che ci siamo rimessi in moto e che siamo pronti a ripartire”commenta Raffaello Napoleone, amministratore delegato di Pitti Immagine.

Dolce&Gabbana

“Un evento, il primo dal vivo dallo scoppio dell'emergenza Covid, che ci riempie di orgoglio perché è il segno dell’attenzione del mondo della moda per la ripartenza della città dopo la pandemia e che il nostro piano ‘Rinasce Firenze’ sta incontrando interessi qualificati e trasversali”, commenta il sindaco di Firenze Dario Nardella. “Il progetto di Dolce&Gabbana coinvolgerà inoltre un’altra delle nostre eccellenze, quella dell’artigianato, e richiamerà l’interesse degli investitori internazionali verso il nostro territorio. Nell’anno dell’inevitabile e sofferto rinvio di Pitti Uomo è senza dubbio uno dei primi passi di ritorno alla normalità e un'ulteriore prova che Firenze ha sempre un ruolo di primo piano nel panorama della creatività e della cultura mondiali”.

Vi aspettiamo a settembre.

Potrebbe interessarti

Inspiration

Connect with Firenze Made in Tuscany