Advertising

Connect with Firenze Made in Tuscany

Sign up our newsletter

Get more inspiration, tips and exclusive itineraries in Florence

+
Palazzo Torrigiani
23 Gennaio 2020

Storia e realtà dei Torrigiani, una delle famiglie più importanti di Firenze

Parlare dei Torrigiani è come parlare della storia di Firenze e della Toscana. Originari della campagna di Lamporecchio, dove avevano possedimenti agricoli, la loro prima attività fu quella di vinai.

Ebbero ambizioni politiche, furono gonfalonieri e priori, e grazie ad un’accorta politica matrimoniale accrebbero le già cospicue ricchezze. Nel 1768 Giovanni Vincenzo Torrigiani ebbe da Papa Clemente XI il riconoscimento del titolo nobiliare di marchese. Uno dei personaggi più illustri della famiglia è il Cardinale Luigi: fu segretario di stato di due papi, e fu più volte vicino all’elezione al Soglio Pontificio.

Morì nel 1777, lasciando erede delle sue sostanze Pietro Guadagni, secondogenito della nipote Teresa Torrigiani, moglie di Giovanbattista Guadagni. Poneva però a questo lascito una condizione: che Pietro rinunciasse al nome di Guadagni per adottare quello di Torrigiani.

A questi beni Pietro aveva aggiunto quelli dei Del Nero, ereditando l’omonimo grandioso palazzo tuttora di proprietà di una discendente della famiglia, la marchesa Donella Torrigiani Torelli: da lui si formarono i tre grandi rami della famiglia, quello di Piazza dei Mozzi, quello di Piazza S. Trinita, ed il ramo dei Torrigiani Malaspina.

Il ramo Torrigiani Malaspina deriva dal matrimonio del marchese Filippo con Cristina Malaspina di Fosdinovo, l’ultima discendente della grande stirpe feudale della Lunigiana, proprietaria del castello, ereditato dai Torrigiani e tuttora di loro proprietà, dove fu accolto Dante Alighieri nel suo esilio. Incontriamo il Marchese Alessandro Torrigiani Malaspina, insieme alla moglie Alessandra. Quest’ultima discende per via materna dal celebre conte Axel di Fersen.

Come avete diversificato le attività di famiglia?
I miei nipoti si occupano della gestione del castello di Fosdinovo. Mio fratello Vieri è un imprenditore affermato nel campo della floricoltura. Il suo marchio “Giardino Torrigiani”, è un punto di riferimento in città. Io personalmente mi occupo della nostra azienda agricola di Montecastello, in provincia di Pisa.

Alessandra, cosa rappresenta discendere da uno dei personaggi più romantici della storia?
Mia madre è una Fersen: è di origine svedese. E’ lei che si occupa delle cose di famiglia. Io amo il personaggio che tentò di tutto per salvare le sorti della famiglia reale francese. Si dice che amò la regina: fu sicuramente una storia cavalleresca e romantica, purtroppo non a lieto fine. Le mie figlie ed io sentiamo molto questa appartenenza alle origini svedesi, ma siamo persone del nostro tempo, concrete e realizzate nel lavoro.
 

Inspiration

Connect with Firenze Made in Tuscany