Advertising

Connect with Firenze Made in Tuscany

Sign up our newsletter

Get more inspiration, tips and exclusive itineraries in Florence

+
Teatro della Pergola Firenze
16 Ottobre 2020

Teatro e spettacolo: cosa scegliere a Firenze quest'inverno

Il meglio di.. scorrendo i programmi e i calendari dei principali teatri fiorentini

Firenze è una città coraggiosa. Lo sta dimostrando anche con il teatro e con la musica, settori tra i più provati dalle conseguenze della crisi sanitaria. Le istituzioni teatrali e sinfoniche fiorentine non hanno indietreggiano di fronte alle criticità, si sono adeguate per tempo dal punto di vista strutturale alle norme anti-covid e sfoderano i loro programmi dai quali vi segnaliamo gli appuntamenti da non perdere. 

teatro del maggio musicale fiorentino

TEATRO DEL MAGGIO MUSICALE FIORENTINO

L'attività del teatro lirico di Firenze è ripresa già dalla fine di agosto offrendo appuntamenti di straordinario appeal internazionale. Ma molti altri eventi in calendario ci attendono, tra cui:

dal  23 al 29 ottobre, Il Barbiere di Siviglia di  Rossini nell'allestimento del Maggio con la regia di Damiano Michieletto

il barbiere di siviglia

dal 12 novembre al 1° dicembre, Madama Butterfly di Puccini , la regia è firmata da Chiara Muti. Sul podio Francesco Ivan Ciampa.

dal 27 novembre al 19 dicembre Otello di  Verdi. Sul podio, Zubin Mehta. La regia è firmata dall’attore e regista cinematografico Valerio Binasco

dal 23 dicembre al 10 gennaio, Linda di Chamounix di  Donizetti  diretta Michele Gamba

A questi si aggiunge il programma della stagione sinfonica, parte della quale è dedicata quest'anno alla celebrazione dei 250 anni dalla nascita di Beethoven con il: Ciclo Beethoven  diretto da Zubin Mehta. Il primo appuntamento dedicato alle Sinfonie n. 1, n. 2 e n. 4 previsto per il 22 ottobre è stato rimandato al 3 novembre a causa di una indisposizione del Maestro (gli abbonamenti e i biglietti emessi per il 22 ottobre saranno ritenuti validi per l’ingresso in sala il 3 novembre).

Dunque, si parte a tutti gli effetti il 28 ottobre con le Sinfonie n.2 e n. 7 , il 31 ottobre le Sinfonie n.3 e n.5, il 3 novembre le Sinfonie n. 1 e 4 e la Kammersymphonie n. 9 di Schönberg, il 25 novembre la Sinfonia n.6, il 5 dicembre il concerto corale sinfonico cole Sinfonie n.8 e n.9.

TEATRO DELLA PERGOLA

Teatro della Pergola

In attesa di annunciare l'intero calendario della stagione teatrale 2020/2021, il Teatro della Pergola, ha svelato l'appuntamento dell'inaugurazione:

il 27 ottobre, The Dubliners spettacolo che prosegue la collaborazione avviata con Giancarlo Sepe, maestro e interprete del teatro come sintesi di tutte le arti, capace di azzerare la distinzione fra innovazione e tradizione per dare ai giovani, e non solo, la possibilità di superare i propri limiti.

The Dubliners

TEATRO VERDI

Al Teatro Verdi i concerti proposti dalla stagione sinfonica dell'ORT (Orchestra della Toscana) si alternano agli spettacoli e ai musical (non ancora annunciati) e ai concerti di musica leggera, alcuni dei quali si spostano al TuscanyHall o al Mandela Forum. In attesa di ulteriori integrazioni, ecco gli imperdibili della stagione:

Teatro Verdi

il 21 e 22 ottobre, Teatro Verdi, Michele Campanella pianoforte e concertatore, musiche di Mozart e Beethoven.

Il 22 ottobre, TuscanyHall, Cappuccetto Rozzo, ovvero la storia di cappuccetto rosso come non l’avete mai vista nello spettacolo grottesco, esilarante e magistralmente interpretato da Jonathan Canini e Riccardo di Marzio..

il 29 e 30 ottobre, Teatro Verdi, John Axelrod dirige l'ORT con i solisti Jin Ju piano, Daniele Giorgi violino, Luca Provenzani violoncello in un programma sinfonico di musiche di Smetana, Beethoven Dvořák.

John Axelrod

il 5 novembre, Mandela Forum, Richard Galliano in concerto.

il 9, Teatro Verdi, viaggio nel mito di John Williams (autore di colonne sonore leggendarie per film da Star Wars a Harry Potter, da Schindler’s List a Indiana Jones), con le musiche dal vivo della famosa K&K Philharmonic diretta dal Maestro Kendlinger.

TEATRO PUCCINI

teatro puccini

Il Teatro Puccini accoglierà il pubblico in una sala con un’acustica di ottimo livello rinnovata dai recenti lavori che ne hanno migliorato l’impatto acustico. E con questa buona notizia apre e presenta la prima parte della stagione teatrale 2020/2021 - dal 5 novembre al 3 gennaio - composta da nove spettacoli, di cui vi segnaliamo i top:

dal 5 al 7 novembre, Antichi Maestri di Thomas Bernhard regia Federico Tiezzi con Alessandro Burzotta, Martino D’Amico, Sandro Lombardi

Antichi Maestri - Sandro Lombardi foto di Luca Manfrini

il 13 e 14 novembre, Novecento di Alessandro Baricco con Eugenio Allegri regia di Gabriele Vacis

il 24 e 25 novembre, Il nipote di Wittgenstein di Thomas Bernhard regia Patrick Guinand con Umberto Orsini e la sua compagnia

il 1° e 2 dicembre, Venere Nemica, uno spettacolo di Drusilla Foer tratto da “Amore e Psiche” di Apuleio

il 4 e 5 dicembre, Cantico dei Cantici, adattamento e regia Roberto Latini musiche e suoni Gianluca Misiti (Premio Ubu 2017 'Miglior progetto sonoro o musiche originali') luci e tecnica Max Mugnai. Una produzione Fortebraccio Teatro / Compagnia Lombardi – Tiezzi con il sostegno di Armunia Festival Costa degli Etruschi

Alessandro Benvenuti foto di Carlotta Benvenuti

il 7 dicembre, L'Atletico Ghiacciaia, di Alessandro Benvenuti e con Francesco Gabbrielli regia Alessandro Benvenuti. Una produzione Arca Azzurra Teatro

dal 30 dicembre al 3 gennaio, Sfasate croniche, con Katia Beni, Daniela Morozzi, Anna Meacci, Giustina Terenzi, regia Matteo Marsan

Sono in programma anche alcuni eventi specialiDecaneurone (18 novembre ) una produzione della compagnia Catalyst, Fuoco nero su fuoco bianco (19 novembre) di Roberto Mercadini, un racconto tentacolare tratto dalla Bibbia ebraica, Il Lercio Show (21 novembre). 

Ritorna anche dal 24 ottobre al 20 dicembre Per grandi e Puccini, la rassegna teatrale dedicata ai bambini, con spettacoli prodotti dalle compagnie Catalyst, Centrale dell’Arte e Pupi di Stac.

TEATRO DI RIFREDI

Teatro di Rifredi

Quella del Teatro di Rifredi è una stagione divisa in due. Una prima parte fino a dicembre e una seconda già pronta ma che sarà annunciata più avanti. Dal programma della prima tranch di spettacoli, che inizia il 21 ottobre e si conclude il 3 gennaio, ecco una selezione delle date da non perdere:

il 21 ottobre, L'ira di Narciso vede in scena Carmine Maringola, uno dei più bravi e intensi attori dell'ultima generazione di talenti nazionali, protagonista di quasi tutti gli spettacoli di Emma Dante. Maringola legge uno dei testi più scabrosi e originali del drammaturgo franco-uruguaiano Sergio BIanco, in cui racconta di un suo viaggio a Lubiana per tenere delle conferenze sul mito di Narciso. Con la traduzione e la collaborazione di Angelo Savelli, musiche originali Federico Ciompi

il 13 e 14 novembre, Galà per i 10 anni del COB Compagnia Opus Ballet un viaggio nel tempo alla riscoperta di un percorso artistico che si snoda tra i linguaggi e le pratiche della danza contemporanea

dal 25 al 29 novembre, Occidente di Rémi DeVos, traduzione e regia Angelo Savelli, con Serra Yilmaz e Ciro Masella. una pièce nera, una grottesca danza macabra che mette in scena una coppia mostruosa e comica.

Serra Yilmaz

dal 26 dicembre al 3 gennaio, La meccanica dell'amore. La travolgente coppia formata da Alessandro Riccio e Gaia Nanni in uno spettacolo-cult del loro repertorio, tra umorismo, colpi di scena, trasformismo.

Inspiration

Connect with Firenze Made in Tuscany