Advertising

Connect with Firenze Made in Tuscany

Sign up our newsletter

Get more inspiration, tips and exclusive itineraries in Florence

+
16 Giugno 2015

Parte la 2°edizione di Cannes a Firenze

Dal 18 al 26 giugno, Spazio Alfieri

Dopo appena 3 settimane dal grande evento cinematografico, arriva a Firenze un’esclusiva selezione di 11 film proveniente dalla 68esima edizione del Festival di Cannes.

A inaugurare questa stagione dell’Estate Fiorentina, infatti, la rassegna Cannes a Firenze France Odeon, dal 18 al 26 giugno. I film saranno tutti in versione originale con i sottotitoli in italiano e verranno proiettati allo Spazio Alfieri (Via dell'Ulivo, 6).

Ecco per voi il programma delle proiezioni:

Giovedì 18
ore 19.00: a inaugurare l’evento, con Hrutar (Rams), del regista islandese Grimur Hakonarson (Premio Un Certain Regard), la storia di due fratelli che allevano insieme montoni ma che non si parlano da anni
ore 21.00: Les cowboys, di Thomas Bidegain, storia ambientata nell'Est della Francia di un padre che non si rassegna alla scomparsa della figlia di 16 anni

Venerdì 19
ore 18.30: la Camera d’or di quest’anno, La tierra y la sombra, del colombiano Césare Augusto Acevedo. Sulle vicende di una famiglia di braccianti costretti dalla miseria ad accettare le insalubri condizioni della raccolta della canna da zucchero
ore 20.30: il film marocchino Much Loved, di Nabyl Ayouch, il racconto del volto oscuro di una città come Marrakech, in bilico tra tradizione, rigide regole morali e i facili costumi portati dalla civiltà occidentale.

Sabato 20
ore 19.45: Umimachi diary (Our little siste), di Hirokazu Kore-Eda
ore 22.00: Farà discutere The Lobster, del greco Yorgos Lanthimos (Premio della Giuria) con Colin Farrell e Rachel Weisz, considerato uno dei più bei film di quest’anno, inquietante metafora di una società che legittima esclusivamente il rapporto di coppia e reprime i “singles”.

Domenica 21
ore 19.00: Allende, mio abuelo Allende, di Marcia Tambutti Allende, a cui è andato il premio per il miglior documentario, sarà presentato con il Festival dei Popoli
ore 21.00: Shan han he gu ren, del regista cinese Jia Zhang-Ke

Martedì 23, ore 20.00: Masaan, di Neeraj Ghaywan, il film indiano nel quale i personaggi lottano tra l’aspirazione alla modernità e l’attaccamento alla tradizione

Giovedì 25, ore 21.45: An, di Naomi Kawase

Venerdì 26, ore 21.00: chiude la rassegna La tête haute, di Emmanuelle Bercot, con Catherine Deneuve nella parte di un giudice dei minori chiamato a decidere del futuro di un ragazzo abbandonato da sua madre all’età di 6 anni. 

Potrebbe interessarti

Inspiration

Connect with Firenze Made in Tuscany