Advertising

Connect with Firenze Made in Tuscany

Sign up our newsletter

Get more inspiration, tips and exclusive itineraries in Florence

+

Virginia Mammoli - ph. Tommaso Le Pera

26 Ottobre 2015

Parte la nuova stagione del Teatro della Pergola

Appuntamento il 28 ottobre con la Vita di Galileo di Gabriele Lavia

A inaugurare la stagione 2015 – 2016, il 28 ottobre, la prima di Vita di Galileo, che oltre a dare il via a questo cartellone ricco di nomi celebri e importanti - come Pierfrancesco Favino, Sergio Rubini, Luca Zingaretti, Fabrizio Bentivoglio e molti altri – apre ufficialmente al pubblico anche il restauro dell’atrio d’ingresso, un’altra tappa fondamentale verso il completo recupero di tutti gli spazi storici della Pergola. Un progetto che vuole per riportare al suo massimo splendore questo maestoso teatro.

Dopo i tormenti dei Sei personaggi in cerca d’autore, Gabriele Lavia affronta per la prima volta Bertolt Brecht, dirigendo e interpretando Vita di Galileo - in scena fino l 12 novembre (feriale ore 20.45, festivo ore 15.45, riposo venerdì 6 novembre) - a sessant’anni dalla scomparsa del celebre ‘scrittore di teatro’.

Sul palco, il dramma dei rapporti tra scienza e morale, scienza e collettività.
Un’edizione fedele al testo originale per 26 attori, che in scena interpretano più di ottanta personaggi, e con tre musicisti della Scuola di Musica di Fiesole, che suonano dal vivo le musiche originali di Hanns Eisler. 

Le scene sono di Alessandro Camera, i costumi di Andrea Viotti, le luci di Michelangelo Vitullo. Teatro all’ennesima potenza che sviluppa tutte le sue possibilità creative.

Un progetto che per Lavia ha un grande valore:
“Ho preso dentro di me la grande decisione di fare teatro”, ricorda il Maestro, “quindi di dare un indirizzo alla mia vita, dal quale poi non mi sarei più tolto o potuto togliere, dopo aver visto Vita di Galileo di Strehler….con questo spettacolo saldo il conto con la mia vita di teatrante. Per questo lo dedico a Giorgio Strehler.”

Appuntamento speciale giovedì 5 novembre, ore 18: Gabriele Lavia e la Compagnia incontrano il pubblico in teatro. È solo il primo di un fitto calendario di incontri e iniziative sulla figura del grande scienziato pisano che andranno avanti fino al 19 novembre con visite guidate, attività per famiglie e osservazioni del cielo.

Ecco il programma completo:

A Tutta Scienza!, una serie di attività per i bambini e le famiglie presso il Museo Galileo:
Sabato 7 novembre, ore 15, Le storie di Teo, il gatto di Galileo.
Domenica 8 novembre, ore 15, Gli strumenti di Galileo.
Sabato 14 novembre, ore 15, Il cannocchiale racconta

Sabato 7 novembre, ore 17 / 18, visita al Torrino e alla Tribuna di Galileo nella sezione di Zoologia “La Specola”

Martedì 17 Novembre, ore 17 / 18, visita guidata a Villa il Gioiello

Il cielo di Galileo: all’Osservatorio Astrofisico di Arcetri, lunedì 16, martedì 17, mercoledì 18 e giovedì 19 novembre, ore 19 / 20

Per maggiori informazioni, visitare il sito 

Inspiration

Connect with Firenze Made in Tuscany