Advertising

Connect with Firenze Made in Tuscany

Sign up our newsletter

Get more inspiration, tips and exclusive itineraries in Florence

+
BolgheriDivino 2021

Text Teresa Favi

September 3, 2021

Cena per 1000 invitati sul Viale dei Cipressi

BolgheriDivino celebra l'incanto di Bolgheri, della sua storia e dei suoi vini con una giornata riservata a un parterre di inviati da tutto il mondo

Una tavolata imbandita al tramonto, lungo un chilometro del viale dei Cipressi di Bolgheri per 1000 invitati. Un tuffo al cuore.

BolgheriDivino 2021BOlgheri Divino 2021

E’ la spettacolare chiusura di Bolgheri DiVino che si è svolta, il 4 settembre 2021, per ricordarci l’importanza di questo territorio dove - per un avventuroso intreccio di storie e di famiglie su cui si potrebbe scrivere un romanzo - sono nati, primo fra tutti , il Sassicaia, un vino-icona, la scommessa dei piemontesi Marchesi Incisa della Rocchetta, e dopo di lui Masseto e altre grandissime etichette. Vini che oggi celebrano la Denominazione Doc Bolgheri e Doc Bolgheri Sassicaia nel mondo

BolgheriDivino 2021

La cena più glamour del mondo, unica nel suo genere. Oltre 300 vini in degustazione, più di 70 sommelier Ais Toscana coinvolti nel servizio. L’ideazione e l’organizzazione dell’evento è stato del team di Oliva Scaramuzzi, il catering affidato a a Guido Guidi ricevimenti di Firenze, la comunicazione curata dall'agenzia Grassi + Partners PR. Qui potete vedere tutto il nostro reportage.

Some bottles of Sassicaia served during the BolgheriDivino 2021 dinner

Alla presenza dei maggiori produttori di Bolgheri tra cui Albiera (presidente del Consorzio) con il padre Piero Antinori, oltre alla scuderia Frescobaldi con Lamberto e Ferdinando insieme a Giovanni Gaddes da Filicaia, e poi Gaddo della Gherardesca e i grandi enologi, i fratelli Riccardo Renzo Cotarella, il benvenuto è arrivato dalla presidente del Consorzio, Albiera Antinori, che ha ricordato i risultati unici che una Doc relativamente giovane come quella di Bolgheri (ha festeggiato 25 anni nel 2019) è riuscita ad ottenere, posizionandosi ai primi posti di eccellenza nelle classifiche di riferimento per il settore mondiali. 

Albiera Antinori

IL PROGRAMMA DI BOLGHERIDIVINO

BolgheriDivino è stato un tuffo in questo mondo meraviglioso, nel quale famiglie storiche e nuovi produttori hanno messo cuore e strategia. Prima della cena tanto attesa, la giornata è stata dedicata alle degustazioni.

Cena nel viale di Bolgheri - Bolgheri Divina 2021 notturnaCena Bolgheri

  • La mattina al Castello di Castagneto dei Della Gherardesca si è svolgta la degustazione en primeur dei Bolgheri Superiore DOC 2019 riservata alla stampa invitata.

  • Durante l’intera giornata - ospitata in 7 prestigiose location – si è tenuta una degustazione riservata agli invitati che hanno assaggiato i vini delle 65 aziende consorziate della Bolgheri DOC con focus sul Bolgheri Rosso DOC 2020 in anteprima assoluta. Un’occasione molto speciale per gli ospiti di esplorare e scoprire il territorio ed i suoi magnifici scorci i viali alberati le vigne le spiagge e le splendide tenute di questo territorio.

Bolgheri dall'alto
  • La giornata si è conclusam come sappiamo, con la spettacolare Cena sul Viale dei Cipressi – icona del paesaggio bolgherese – dove i 1000 ospiti sono stati accolti da un’onirica tavolata di oltre 1 km di lunghezza suddivisa in 10 tavoli da 100, circondati dai cipressi cantati dal Carducci. 

BolgheriDivino 2021, the dinner along the Viale dei Cipressi

Una cena che già nella sua Edizione Zero del 2019 aveva lasciato tutti incantati, e che oggi si ripete – nel pieno e stretto rispetto delle normative anti CoVid – per festeggiare questa terra.

Intanto, in questi giorni, le foto di quel viale, elegantemente rivestito a festa stanno rimbalzando dai social da un capo all'altro del mondo. In attesa della prossima edizione 2022.

Soci Consorzio Bolgheri DOC

LA DOC BOLGHERI 
La Doc Bolgheri nasce nel 1983 ma per i soli vini bianchi e rosati. Per i rossi la Doc arriva nel 1994. Cosa non meno importante, la sottozona Sassicaia, dichiarata nel 2013 Doc Bolgheri Sassicaia (a tutt’oggi è il solo caso italiano di Doc riservata a un'unica cantina come succede anche in Francia per pochissime e scelte etichette). In questo lasso di tempo nascono i Supertuscan che tanto peso hanno avuto sulla fortuna di Bolgheri nel mondo. Niccolò Incisa della Rocchetta, figlio di Mario, è stato presidente del Consorzio per 18 anni, passando poi il testimone a un altro Della Gherardesca da parte di madre, Federico Zileri dal Verme. Il testimone è stato raccolto due anni fa da Albiera Antinori, primogenita di Piero e dunque nipote di Carlotta della Gherardesca. In 27 anni, la Doc Bolgheri è passata da 7 soci a 65, da 190 ettari a 1350. 

 



 

Inspiration

Connect with Firenze Made in Tuscany