Advertising

Connect with Firenze Made in Tuscany

Sign up our newsletter

Get more inspiration, tips and exclusive itineraries in Florence

+
31 Marzo 2017

A Pietrasanta l'arte è in cucina

I sogni di Giuseppe Carta. E quello di Filippo Di Bartola. Insieme a Pietrasanta.

A Pietrasanta, esclusiva destinazione d'arte e eleganza nel cuore della Versilia, l'arte prende ispirazione dalla cucina, attraverso due protagonisti. Giuseppe Carta è il grande artista che espone fino all’11 giugno le sue opere nella mostra Orti della Germinazione.

Filippo Di Bartola del locale "Fillippo Pietrasanta" (via Padre Eugenio Barsanti, 45),  ha voluto omaggiare, con la sua cucina, questo grande artista ispirandosi al tema degli orti. Un'operazione di grande valenza culturale che conferma la vocazione di Filippo e del suo nuovo locale a confrontarsi con la città ma soprattutto con il milieu artistico che la pervade.

Nasce da questo spirito del tempo “anime provocanti, esperienza sensoriale”. La firma è dello chef Lorenzo Barsotti e “racconta” di un piatto di animelle arricchito con l'orto: cipolle, peperoncini, peperoni, olive.

Un impianto che riflette lo spirito del nuovo ristorante. Il primo in Versilia ad essersi dimensionato come un grande locale metropolitano. Da qui lo spazio concesso al Filippo Mud bar, ovvero al cocktail bar che tutte le sere, fino a tardi, accompagna la clientela con le sue proposte.

Insieme al piatto dedicato arriva un cocktail firmato dal resident bartender Thomas Cecere con Campari, tintura di Chili, allungato di Lemonade, peperoncino rigorosamente fresco e olii essenziali di limone. Perché le “anime provocanti” saranno in menù per tutta la durata della mostra insieme all'ormai celebre carta di Filippo. Quella composta da piatti appunto in menù, oppure da creare al momento. 

Inspiration

Connect with Firenze Made in Tuscany