Advertising

Connect with Firenze Made in Tuscany

Sign up our newsletter

Get more inspiration, tips and exclusive itineraries in Florence

+
Fondazione Marchi

Text Teresa Favi

12 Ottobre 2020

Giornate FAI d'Autunno a Firenze e Toscana. Il 17, 18 e il 24, 25 ottobre 2020

Per due weekend, tornano le Giornate FAI d'Autunno. Tutto il programma raccontato dalla Presidente regionale Rosita Galanti Balestri

Per due weekend, il 17 - 18 e il 24 - 25 ottobre tornano le Giornate FAI d'Autunno. L’appuntamento con le bellezze d'Italia si fa in quattro per permettere a tutti di visitare in sicurezza 1.000 luoghi straordinari del nostro Paese.

Per la Toscana, abbiamo chiesto alla Presidente regionale Rosita Galanti Balestri  di accompagnarci alla scoperta del programma: "Con 36 aperture, presenti tutte le Province toscane, le  Giornate FAI di Autunno sono dedicate a Giulia Maria Mozzoni Crespi, fondatrice e presidente onoraria scomparsa a luglio di quest’anno. Nel suo nome, l’energia e la passione dell’iniziativa. Per l'occasione è prevista l'apertura straordinaria di giardini, borghi, chiostri, ville, musei, passeggiate, archeologia industrale e militare, oratori, piccole chiese, set cinematrografici, laboratori d'artista".

A FIRENZE

A Firenze si aprono le porte della bella centrale termica della Stazione di Santa Maria Novella esempio di archeologia industriale opera dell’architetto delle stazioni Angiolo Mazzoni e la Fondazione Marchi, immersi  nella deliziosa atmosfera di una casa di colti collezionisti. 

centrale termica della Stazione di Santa Maria Novella

Ma anche di alcuni musei: come il Museo Rinaldo Carnielo chiuso da trent’anni, il museo di impresa delle Officine Galileo dedicato alla storia degli strumenti ottici di alta precisione a Campi Bisenzio.

LUOGHI DEL CUORE

Sono sei i  "luoghi del cuore" che si possono visitare: la Pieve di Montemurlo con il suo organo, Vico Pancellorum e S.Cassiano di Controne a Bagni di Lucca , il complesso Benedettino SS. Flora e Lucilla ad Arezzo; Santa Caterina a Lucca e la Certosa di Calci vincitrici  di passate edizioni.

Certosa di Calci

ORTI E VIGNETI SEGRETI

Due luoghi carichi di storia sono gli antichi Orti monastici  del Conservatorio San Niccolò a Prato, il muro trecentesco che delimita l'orto di vigna il 5 marzo del 2015 subì un crollo consistente, sapientemente ricostruito con le stesse pietre originarie, gli orti segreti, il frutteto e il  vigneto  della Certosa di Calci e la Quercia delle Checche a Pienza la cui storia inizia 370 anni fa.

Orti monastici  del Conservatorio San Niccolò, Prato

VILLE

I visitatori vedranno ville con i loro meravigliosi giardini come Villa Guicciardini Corsi Salviati a Sesto fiorentino Villa Guicciardini  a Usella, Arte ambientale nel  parco  della villa medicea  la Magia a Quarrata e la casa dello scultore Jorio Vivarelli  sempre a questa categoria appartengono la villa Pucci a Larciano , villa Bellaria con il giardino del Porcinai e villa Rossi con il suo parco all’inglese a Campagnatico.

Villa Guicciardini, Usella

BORGHI

E poi  borghi  come Campagnatico e Montorsaio in  provincia di Grosseto, Larciano e Piteccio in provincia di Pistoia.

Campagnatico

CITTA'

Particolarità come  la fortezza militare a Livorno di cui si ammireranno i sotterranei del Buontalenti,  passeggiate in città come a Pisa alla scoperta dei luoghi cari al Leopardi e Arezzo alla scoperta degli uomini illustri della città e  provincia  negli affreschi affidati  nel 1922 al pittore Adolfo De Carolis.

Fortezza Livorno

A Carrara un laboratorio artistico del marmo dove fanno eseguire le loro opere i  più grandi artisti contemporanei e un set cinematografico presso la sede della Croce Rossa sempre a Massa dove visiteremo il treno che è stato set del film Il Paziente Inglese!

"Mi piace anche ricordare - aggiunge Rosita Galanti Balestri  - anche altri luoghi come la Pieve  di San Lorenzo a Montalbiolo a Carmignano, Il Santuario del Romituzzo del 1400 a Poggibonsi, l’Oratorio degli Angeli Custodi a Lucca, la quattrocentesca Chiesa di Santa Maria degli Angeli in Valli a Siena, l’Orto botanico a PortoErcole". 

Nel rispetto delle norme anti-contagio, è consigliata la prenotazione sul sito www.giornatefai.it

Inspiration

Connect with Firenze Made in Tuscany