Advertising

Connect with Firenze Made in Tuscany

Sign up our newsletter

Get more inspiration, tips and exclusive itineraries in Florence

+
Zona arancione cover
9 Novembre 2020

La Toscana passa da zona gialla a zona arancione

Quali sono le ulteriori restrizione che saranno in vigore da mercoledì 11 novembre

Secondo le notizie anticipate da Marco Marsilio, presidente della regione Abruzzo, da mercoledì la Toscana sarà zona arancione. Come a lui comunicato dal ministro Speranza, i dati costringono a nuove limitazioni, seppur meno rigide rispetto alle zone rosse, in 5 regioni: Toscana, Abruzzo, Umbria, Basilicata e Liguria.

Scattano quindi le limitazioni più restrittive, che saranno in vigore per 15 giorni, per poi valutare nuovamente la situazione e in base a questo decidere l'eventuale nuovo posizionamento tra giallo, arancione o rosso.

nelle zone arancioni restano chiusi h24 bar, ristoranti e pasticcerie

Ecco le nuove restrizioni:

  • Limiti agli spostamenti: in qualsiasi orario del giorno o della notte, è vietato uscire dal proprio comune e dalla propria regione, salvo che per esigenze di lavoro, studio, salute e necessità, ovviamente da indicare sul modulo di autocertificazione

  • Bar, ristoranti e pasticcerie rimangono chiusi h24, ad esclusione di catering e mense. Concesso il servizio di asporto (soltanto fino alle 22 e con divieto di consumare in loco o nelle vicinanze) e di consegna a domicilio.

Restano aperti tutti i negozi, i parrucchieri e i barbieri, aperti anche i supermercati (e con essi tutti i negozi di generi alimentari, fatta per eccezioni bar, ristoranti e pasticcerie), le farmacie e le parafarmacie e i centri sportivi.

Nuove limitazioni che vanno ad aggiungersi a quelle in vigore per le zone gialle:

  • limitazione della circolazione delle persone dalle 22 alle 5, intervallo orario entro il quale sarà necessario comprovare lo spostamento, per ragioni di lavoro, necessità o salute, attraverso un’autocertificazione;

  • chiusura di mostre e musei;

  • chiusura di teatri e cinema;

  • didattica a distanza al 100% per le scuole secondarie, ad eccezione delle attività di laboratorio da svolgere in presenza;

  • attività in presenza per le scuole dell’infanzia (asili), primarie e secondarie di primo grado (medie), dove tuttavia permane l’utilizzo obbligatorio delle mascherine, ad eccezione dei bambini al di sotto dei 6 anni di età;

  • chiusura dei centri commerciali nelle giornate sia festive che prefestive;

  • chiusura palestre, piscine;

  • riempimento limitato al 50 per cento della capienza su mezzi pubblici del trasporto locale e ferroviario regionale;

  • sospensione dello svolgimento delle prove preselettive e scritte dei concorsi (pubblici e privati, comprese procedure di abilitazione all’esercizio delle professioni) a esclusione delle ipotesi in cui la valutazione dei candidati debba essere effettuata, in modo esclusivo, su basi curriculari ovvero in modalità telematica;

  • chiusura dei corner giochi e scommesse presso bar e tabaccherie;

  • consentiti soltanto gli eventi e le competizioni riconosciuti di interesse nazionale con provvedimento del CONI e del CIP, all’interno di impianti sportivi utilizzati a porte chiuse ovvero all’aperto senza la presenza di pubblico;

  • confermata la raccomandazione, già contenuta nei precedenti provvedimenti, di non spostarsi, con mezzi di trasporto pubblici o privati, se non per esigenze lavorative, di studio o per motivi di salute.

Potrebbe interessarti

BolgheriDivino 2021
Bolgheri DiVino. Cena per 1.000 invitati sul Viale dei Cipressi

Un grande evento celebra l'incanto di Bolgheri, della sua storia e dei suoi vini con una giornata riservata a un parterre di inviati da tutto il mondo

Italian Chef Charity Night
Italian Chef Charity Night al Forte Belvedere

Il 7 settembre torna l’appuntamento con 14 chef toscani, stellati e non, a sostegno degli anziani bisognosi e dei ragazzi della Ca’moro

Green pass
Green pass obbligatorio dal 6 agosto: ecco cosa cambia

Tutte le nuove misure adottate per spostamenti, ristoranti ed eventi

Andrea Bocelli e Veronica Berti
Andrea Bocelli dall'Alpemare racconta la sua Versilia

In esclusiva, il nostro incontro con il famoso tenore toscano a pochi giorni dal suo concerto al Teatro del Silenzio il 22 e il 24 luglio

The Lodge
La rinascita delle Rampe di Giuseppe Poggi

Con The Lodge tornano a rivivere le Rampe di Giuseppe Poggi, tra cucina Nikkei e vista mozzafiato sulla città

Pitti Uomo 97
Il futuro di Pitti Immagine

La nostra esclusiva intervista a Raffaello Napoleone, AD di Pitti Immagini, che ci racconta come vivremo la moda dopo il lockdown

Estate Fiorentina 2021
Estate Fiorentina 2021, quattro mesi di eventi per la rinascita culturale di Firenze

Dai più bei cinema all'aperto ai festival sparsi per la città: tutte le novità della kermesse

Atelier de Nerli
Riaperture, cosa cambia da venerdì 4 giugno per bar e ristoranti a Firenze e in tutta Italia

Via libera a caffè al bancone e tavoli anche al chiuso. Resta invariato il coprifuoco

Sesto on Arno
Coprifuoco spostato alle 23 e ristoranti aperti al chiuso

Dai parchi tematici ai centri benessere: ecco tutte le novità del decreto

Inspiration

Connect with Firenze Made in Tuscany