Advertising

Connect with Firenze Made in Tuscany

Sign up our newsletter

Get more inspiration, tips and exclusive itineraries in Florence

+
enoteche firenze
21 Dicembre 2020

Le migliori enoteche di Firenze

Nomi storici di vino e tradizione dove trovare le migliori etichette toscane e di tutto il mondo

In una regione come la Toscana, terra di vini dalla spiccata personalità e dalle tradizioni secolari, entrare in un’enoteca è come vivere in prima persona una storia di grande studio e dedizione, di passioni e saperi tramandati.

È lungo questa linea di attenta scelta di etichette e bottiglie che s’innestano le enoteche di Firenze. Abbiamo scovato quelle più storiche e fornite, templi di tradizione secolare e gusto senza fine.

enoteca Gambi

Enoteca Gambi
Via Senese, 21r ph. 334 106 0004
Nata nel 1957 come fiaschetteria, oggi l’Enoteca Gambi si presenta nel duplice ruolo di forno ed enoteca. Fil rouge, la ricercatezza e la particolarità delle sue proposte: dalla selezione di pane fresco e pasticceria di cinque diversi forni del territorio (come la bozza di Prato o il pane di Montespertoli Dei Grani Antichi) ad una ricchissima selezione di vini italiani, liquori, spumanti, champagne e vini da dessert. Recentemente è stato aperto anche un servizio di vendita online.

enoteca bonatti

Enoteca Bonatti
Via Vincenzo Gioberti, 66-68, ph.055 660050
L’enoteca Bonatti nasce a Firenze nel 1934, allora il vino arrivava in botti ed era imbottigliato, direttamente sul posto. Non esisteva alcun marchio o denominazione a garanzia della qualità del vino: la garanzia era il rivenditore stesso. Questo concetto non è cambiato nell’arco di più di settanta anni di attività. Da allora tre generazioni si sono succedute nella gestione del negozio. In enoteca si può trovare una selezione di vini e distillati provenienti da tutta Italia e dall’estero, con una particolare attenzione per la Francia.

Enoteca Alessi

Enoteca Alessi
Via delle Oche, 27r, ph.055 214966
A due passi dal Duomo, in una viuzza medioevale, si trova l’enoteca Alessi da più di 50 anni. L’ingresso tra volte e travi di legno antichissime è riservato alla degustazione, si può sedere in tranquillità e conversare davanti ad un ottimo bicchiere di vino accompagnato da salumi e formaggi di ricerca. Scendendo in cantina, si accede ad un salone di circa 300 mq, dove temperatura ed umidità perfette per la conservazione, in simbiosi con una sapiente distribuzione delle luci, consentono di ammirare più di 2500 tipi di vino.

enoteca Vignoli

Bottiglieria Vignoli
Via Cimabue, 9r, ph. +39 055 234 3220 

Fondata nel 1936, dal 1970 di proprietà dei Vignoli, in questa enoteca si respira tutto il sapore familiare delle botteghe di una volta. Una struttura antichissima di 60 metri quadri, con cantina sotterranea per la conservazione, ospita una grande varietà di bottiglie, nazionali e internazionali, a partire dai 10 Euro. Da una bottiglia di Brunello del 1955 a 3.500 Euro (la più preziosa del negozio), ad alcuni grandi classici toscani, vini biologici e baroli a poco più di 15 Euro. Ottimo l’assortimento di liquori e distillati.

enoteca andrea amadei

Enoteca di Andrea Amidei
Borgo Pinti 8 r, ph.  + 39 348 3816020
Dopo anni di esperienza nel mondo del vino, nel 2011 Andrea Amadei decide di aprire la propria Enoteca nel cuore di Firenze, in uno dei borghi storici della città a pochi passi da Piazza Santa Croce. La filosofia che ispira la scelta dei vini è quella di offrire un'accurata selezione di etichette toscane e italiane, che ben esprimano il terroir d'origine e si distinguano per un buon rapporto qualità prezzo. Ad arricchire l'offerta alcune sezioni speciali dedicate ai vini biologici, agli spumanti e vini francesi.

 

Enoteca Zanobini

Fratelli Zanobini
Via Sant’Antonino, 47r, ph. 055 2396850

Mescita e vendita fondata dai fratelli Gino e Silvano nel 1944, a 50 mt dal Mercato di San Lorenzo, oggi è condotta dai rispettivi figli Mario e Simone, sommelier e grandi appassionati. Sugli scaffali che costellano il locali circa 2.500 etichette fra vini, spumanti, liquori e distillati, oltre ai vini prodotti direttamente nella propria tenuta “Le Lame”. Il clima è quello vivace e familiare che solo in questi luoghi si può respirare.

Obesquium

Obsequium
Borgo San Jacopo 17-39, ph 055 216849

A due passi da Ponte Vecchio, in Borgo San Jacopo sotto la medievale Torre dei Marsili. Qui potete assaggiare vini toscani e di altre regioni, olio extra vergine di oliva toscano, aceto balsamico tradizionale di Modena, e degustare taglieri con formaggi e salumi tipici oltre ad altre specialità enogastronomiche come tartufi freschi, creme e salse tipiche, cioccolata, spezie, biscotti e cantucci e torte. Inoltre trovate una vasta gamma di accessori per vino Pulltex.

La piazza del vino

Piazza del vino
Via della Torretta, 8 ph. +39 055 671404

Era un vecchio magazzino nei pressi della stazione ferroviaria di Campo di Marte e tutto è stato lasciato com’era. Sebbene sia conosciuto anche come ristorante in realtà qua è il vino che la fà da padrone, anche  da acquistare come in una normale enoteca. Oltre 40.000 bottiglie a disposizione: c'è l'imbarazzo della scelta. Curiosità: uno scaffale intero è dedicato alle ‘cantine private’, 100 euro l’anno, per conservare le bottiglie del cuore.

 

Signorvino
Dei Bardi 46/R 48r, ph. 055 286258
Incastonato in una Firenze magnifica vista Ponte Vecchio, Da Signorvino Firenze sono presenti quasi 1500 etichette, 1498 per la precisione, tutte Made in Italy. I vini sono divisi per Regione. E’ possibile inoltre mangiare, con una buona cucina aperta tutto il giorno.

 

Potrebbe interessarti

Inspiration

Connect with Firenze Made in Tuscany