Advertising

Connect with Firenze Made in Tuscany

Sign up our newsletter

Get more inspiration, tips and exclusive itineraries in Florence

+
27 Aprile 2016

Tra arte e moda

Una nuova, imperdibile mostra al Museo Ferragamo dal 18 maggio 2016

La nuova mostra promossa e organizzata dalla Fondazione Ferragamo e dal Museo Salvatore Ferragamo, dal 18 maggio 2016, riflette il complesso rapporto tra arte e moda.

Prendendo spunto dalla storia di Salvatore Ferragamo che, affascinato dalle avanguardie artistiche del Novecento, si ispirò al mondo dell’arte collaborando con molti degli artisti a lui contemporanei, il progetto analizza, le forme di dialogo tra i due mondi: contaminazioni, sovrapposizioni e collaborazioni, dalle esperienze dei Preraffaelliti, a quelle del Futurismo, dalle complesse vicende del Surrealismo a quelle del Radical Fashion, soffermando l’attenzione su alcuni atelier degli anni cinquanta e sessanta, luogo di studio e di incontri, e sulla nascita della cultura della celebrità per proseguire fino alle sperimentazioni degli anni novanta e arrivare ad interrogarsi se nell’industria culturale contemporanea si possa ancora parlare di mondi distinti o di un fluido gioco di ruoli.

La particolarità di questo progetto espositivo risiede nella collaborazione con altre istituzioni culturali: a Firenze la Biblioteca Nazionale Centrale, le Gallerie degli Uffizi, la Galleria d’arte moderna, la Galleria del Costume di Palazzo Pitti, il Museo Marino Marini, il Museo Salvatore Ferragamo e il Museo del Tessuto a Prato.

Tra le opere in mostra un décolleté di Salvatore Ferragamo ispirato alle opere dell’artista americano Kenneth Noland degli anni cinquanta, l’abito realizzato negli anni trenta da Elsa Schiaparelli in collaborazione con Salvador Dalí, proveniente dal Philadelphia Museum of Art, l’abito di Yves Saint Laurent, ispirato ai dipinti di Piet Mondrian dalla Fondation Pierre Bergé - Yves Saint Laurent, il corpetto in legno di Hussein Chalayan dal Kyoto Costume Institute e un abito di Jun Takahashi (Undercover) del 2005 proveniente da The Museum at FIT di New York.

Altrettanto significativi i prestiti dal ModeMuseum (MoMu) di Anversa e dal Museum Boijmans Van Beuningen di Rotterdam, il trittico di Yasumasa Morimura, Portrait (La source, 1,2,3) dal Takamatsu Art Museum, l’installazione di ritratti fotografici di Andy Warhol, Altered Images, generosamente prestati dallo Studio Makos e l’opera Fertility di Keith Haring, in arrivo da una collezione privata. 

Potrebbe interessarti

Pitti Uomo 97
Il futuro di Pitti Immagine

La nostra esclusiva intervista a Raffaello Napoleone, AD di Pitti Immagini, che ci racconta come vivremo la moda dopo il lockdown

 Lady Kitty Spencer
Lady Kitty Spencer, la nostra intervista esclusiva alla nuova Global Ambassador di Dolce&Gabbana

La nipote di Lady Diana racconta il suo legame con l'Italia e Firenze dove ha iniziato ad amare l'arte

Galleria dell'Accademia © Massimo Sestini/Galleria dell'Accademia di Firenze
I musei di Firenze: date e orari delle riaperture

Distanziamento, mascherina e prenotazione obbligatoria nelle 24 ore precedenti per il weekend: ecco le regole per tornare a godersi l'arte in città

Alcune foto di Postcards from Florence
Polimoda lancia una mostra virtuale dedicata a Firenze. Postcards from Florence

Gli studenti della famosa scuola di moda celebrano la città con straordinari scatti in bianco e nero

the house of gucci
Proseguono le riprese di The House of Gucci, con protagonisti Lady Gaga e Adam Driver

Dopo Roma, Valle d'Aosta, Milano e il Lago di Como toccherà anche a Firenze, città d'origine della famiglia Gucci

human-poetics-garofalo-palazzo-borghese-1
Human Poetics: il fashion movie di Polimoda presentato alla Milano Fashion Week

I segreti del primo fashion movie realizzato da Polimoda che vede protagonisti i luoghi di una Firenze magica e segreta

ritratto maschile rinascente pitti
Ritratto al maschile

Rinascente e Pitti Uomo insieme per un progetto dedicato al menswear

Lady Kitty Spencer Dolce&Gabbana
La nipote di Lady D, innamorata di Firenze

Lady Kitty Spencer, nominata Global Ambassador Dolce&Gabbana, ha vissuto e studiato arte nella nostra città

Four Seasons Hotel Firenze
I ristoranti più romantici di Firenze per il tuo pranzo di San Valentino

Per un pranzo diverso, per un pranzo dedicato all'amore, luoghi cult nel cuore della città

Inspiration

Connect with Firenze Made in Tuscany