I migliori ristoranti romantici a Firenze

I migliori ristoranti romantici a Firenze
Articles
05Febbraio2018

Dove invitare a cena la tua dolce metà nella città della bellezza

Meglio una cenetta romantica in casa o uno strepitoso invito a sorpresa in un ristorante meravigliso a Firenze? Ce n'è per tutti i gusti: glamour, intimi, gourmet, tipici, a lume di candela, dotati di viste mozzafiato...Ideali per una cenetta da favola!

SE.STO ON ARNO (Piazza Ognissanti, 3 - 6th floor The Westin Excelsior, Florence, Tel. +39 055 2715 2783)
Si chiama Sesto perché è al sesto e ultimo piano del The Westin Excelsior hotel. Una leggendaria terrazza con vista a 360 gradi sui tetti di Firenze, tramite una struttura avveniristica realizzata con vetrate continue. All’interno il bar, il ristorante e la zona lounge, spazi che consento il massimo relax nel cuore di Firenze. Per la serata più romantica dell’anno.

WINTER GARDEN BY CAINO (Piazza Ognissanti,1 - ph.+39 055 2716 3770)
1 Stella Michelin. Qualità e servizio impeccabili, il Winter Garden by Caino nasce dalla collaborazione tra il The St. Regis Florence e la Chef pluristellata Valeria Piccini. Cene gourmet create dall'Executive Chef Michele Griglio sono servite nell’elegante atmosfera con musica dal vivo del Giardino d’Inverno, in stile Art Decò, illuminato da un grande velario policromo eseguito su cartoni di Giovannozzi che rappresentano una visione allegorica della città di Firenze. Tra i must: tortelli al tartufo bianco, piccione e tagliata di manzo e fagioli. In carta 300 etichette di vino, 40 di champagne e una ricca selezione di vini biodinamici. Per scoprire cosa The St. Regis ha in serbo per voi in questo San Valentino, leggete qui!

LA BOTTEGA DEL BUON CAFFE'  (Lungarno Benvenuto Cellini, 69, ph. 055 553 5677)
Un ristorante che ha saputo conquistare in pochi anni una stella Michelin nell’ultima edizione della guida, grazie allo chef Antonello Sardi. Cucina contemporanea nel rispetto della tradizione locale, ingredienti selezionati in arrivo dall’azienda agricola di proprietà, ampia carta dei vini e interni di design. Possibilità di cenare nell'esclusiva sala privata che ospita la collezione di vini. 

IL PALAGIO (Borgo Pinti, 99 - Florence, tel. +39 055 26261)
Immerso nel parco secolare che circonda il Four Seasons Hotel Firenze, il ristorante Stellato Michelin Il Palagio sotto la guida dello chef Vito Mollica mantiene le promesse sciorinate dalle guide più accreditate. Si mira alla sostanza. All’essenza della materia, al gusto. In un’atmosfera calda, avvolgente ed elegante insieme, potrete gustare il sapore della bellezza.

ORA D’ARIA (Via dei Georgofili, 11 Florence, tel. +39 055 200 1699)
L’aria che si respira è intima, raffinata e sobria perfetta per un viaggio sensoriale unico. L'ambiente romantico, caldo, pochi tavoli, appena un po' di musica, vi darà subito una sensazione piacevole. La saletta al piano di sotto è molto carina, ma quella di sopra con la cucina a vista permette di ammirare lo chef, Marco Stabile in azione. Ogni piatto un'esperienza, basti citare l’inizio: plateau di pani aromatizzati e conditi, e focacce e grissini con burro montato al sale di Maldon. Una stella Michelin.

CAFFE' DELL'ORO (Lungarno degli Acciaiuoli, 2p)

Ponte Vecchio davanti ai vostri occhi e un locale dall'eleganza innata. Un bistrot all'italiana che propone un sapiente utilizzo delle materie prime del luogo: salumi e formaggi selezionati tra i migliori toscani e italiani, gustosi sandwich, insalate, ma anche una selezione di piatti caldi (paste, zuppe e proposte dal forno) per il lunch e dinner. Un sapiente mix di piatti della tradizione italiana con un tocco di toscanità. Un esempio? il tiramisù che rinuncia ai savoiardi e al caffè e li sostituisce con il vinsanto e i cantucci. In cucina, Peter Brunel

LOCALE (via delle Seggiole, Firenze, tel. +39 055 9067188)
Cucina toscana con protagonista la bistecca e i grandi vini. L’ospitalità è delle più esclusive, declinata con una doppia anima: una più easy legata alla tradizione, l’altra di tendenza e più sofisticata, evocata da un arredamento glamour e di grande suggestione. A partire da una spettacolare hall, con soffitto a vetrate che all’occorrenza si aprono sotto il cielo stellato, che è il fulcro degli aperitivi più cool della nightlife fiorentina.

GURDULU' (via delle Caldaie 12/14r)
Design sofisticato dal gusto retrò che si sviluppa attraverso ambienti accoglienti e conviviali, decorati con lampade in ottone su disegno anni 50 ed opaline che ricordano i bistrot francesi, arricchiti da carte da parati e sedute rivestite con tessuti sartoriali made in Italy. Gurdulù è pero tutto fiorentino: nel quartiere di Santo Spirito nasce un luogo unico ma comune, familiare ma inconsueto, reale e al tempo stesso fantastico. Stato Puro, Tradizione e Territorio, Oggi al Mercato, I Classici Snack, Dolci e Stagioni: è questo il menù guidato dal giovane chef Gabriele Andreoni che offre il ristorante e che periodicamente cambia rispettando le stagioni.

ESSENZIALE (Piazza di Cestello, 3r)

Nel cuore di San Frediano, un luogo di cucina dove l'essenzialità è elevata a forma d'arte. Al comando Simone Cipriani, uno degli chef emergenti più virtuosi in Toscana. In un ambiente dominato da un tavolo conviviale e piccoli tavolini fronte cucina a vista, fuoriescono piatti che, a volte, prendono forma direttamente sotto gli occhi del cliente. Intento di Cipriani è quello di creare esperienze culinarie fatte apposta per i suoi singoli clienti, attraverso menù dalle molteplici anime.

HARRY'S BAR (Lungarno Amerigo Vespucci, 22r)

Un'atmosfera di autentica eleganza, dove le splendide lampade in vetro di murano illuminano gli ambienti dell'Harry's Bar di Firenze conferendo loro un fascino unico e immutato nel tempo; l'accoglienza e la cortesia del personale, gli scorci di una Firenze senza tempo sono la perfetta scenografia per la vostra cena romantica, in perfetto stile d'antan.

E per chi va alla ricerca della vera esclusività, vi suggeriamo l'unico ristorante premiato Tre Stelle Michelin a Firenze e tra i pochi in Italia. Stiamo ovviamente parlando di Enoteca Pinchiorri. Leggi qui per saperne di più..

Commenti