Questa settimana (11-17 febbraio)

Questa settimana (11-17 febbraio)
Firenze
11Febbraio2013

I buoni consigli per un magico San Valentino, i concerti e gli spettacoli da non perdere

Lunedì 11 al Museo Marino Marini la nuova personale di Andrea Kvas, con “Campo”, mostra giovane artista nell'ambito del progetto "Early one morning". Spostiamoci al Metastasio di Prato nell’ambito della rassegna Metastasio Jazz, con il live di Mauro Ottolini, con il suo nuovo lavoro Sousaphonix, un tributo al jazz degli anni ’20 e ’30.

Martedì 12 al Teatro Verdi Marco Angius, direttore dell’Orchestra della Toscana insieme a Stefano Bollani e il suo pianoforte, in una delle sue sette date per questo minitour tutto toscano. Durante il concerto il jazzista si cimenterà in un'improvvisazione, per poi passare all'esecuzione del concerto in sol di Ravel.

Mercoledì 13 Palazzo Pitti, con la sua Galleria Palatina e Appartamenti Reali, si trasforma in un luogo di musica, con il concerto di Peter Krause al violoncello e Giuliano Graniti al pianoforte. Musiche di L. van Beethoven, J. Brahms, R. Strauss.

Giovedì 14 è il giorno dedicato agli innamorati, da non perdere il nostro speciale dedicato alle opere d’arte più romantiche della città e, dulcis in fundo, quello dedicato ai migliori ristoranti dove gustarsi una romantica cena a lume di candela.

Venerdì 15 per gli amanti della musica ce ne sarà per tutti i gusti. All’Auditorium Flog in zona Poggetto, energia pura con il concerto dei The Jon Spencer Blues Explosion, icona rock and blues, a Firenze per presentare il nuovo "Meat & Bone". Al Verdi i dolci paesaggi sonori di Ludovico Einaudi, che presenta dal vivo il suo ultimo lavoro discografico, In A Time Laps, accompagnato da un ensemble di archi, percussioni ed elettronica. E al Puccini, la comicità surreale di Antonio Rezza e Flavia Mastrella con lo spettacolo Fratto X.

Sabato 16 al Teatro della Pergola, Enrico Rava in “Living Coltrane”, una dichiarazione d’amore del sassofonista di Follonica alla musica di uno dei più grandi musicisti jazz di ogni tempo

Domenica 17 un grande giorno per l’arte della città. Riaprono infatti al pubblico la Cappella Rucellai e il Tempietto del Santo Sepolcro di Leon Battista Alberti, dalle ore 10 alle ore 19.00, all’interno del Museo Marino Marini di piazza San Pancrazio.
 

Commenti