Advertising

Connect with Firenze Made in Tuscany

Sign up our newsletter

Get more inspiration, tips and exclusive itineraries in Florence

+
Stefano Bemer
26 Novembre 2020

I migliori artigiani della pelle a Firenze

Cosa c'è di più speciale di qualcosa creato appositamente per te? Allora #ioscelgomadeintuscany per Natale e non solo!

Il piacere di un capo o un accessorio creato su misura per te, oppure di oggetto perfetto per quel luogo o quell'occasione. Realizzato dalle mani di veri e propri maestri artigiani. Irresistibile mix di tradizione e creatività.

Un mondo che conosciamo bene, grazie a un lavoro che portiamo avanti da anni, spalla a spalla con una delle istituzione più importanti dell'artigianato italiano, che si trova proprio a Firenze, ovvero Oma - Osservatorio Mestieri d'Arte.

Un fascino unico che va riscoperto oggi più mai. Per questo, ogni settimana, vi accompagniamo alla scoperta di alcune delle eccellenze del nostro artigianato, al suono di #ioscelgomadeintuscany!

Partiamo da Firenze e dai suoi maestri calzolai e artigiani della pelle, dove acquistare scarpe e accessori unici.

Scuola del Cuoio

La Scuola del Cuoio
Via S. Giuseppe, 5r
ph. +39 055 244534
scuoladelcuoio.it

Come non cominciare da un'istituzione come la Scuola del Cuoio? Fondata nel 1950 grazie all’iniziativa congiunta delle famiglie Gori e Casini (artigiani pellettieri fiorentini dal 1930) e dei Frati Francescani di Santa Croce, per insegnare agli orfani di guerra la tecnica artigianale, porta ancora avanti una preziosa attività formativa, a cui col tempo, sempre nei suggestivi spazi adiacenti la Basilica di Santa Croce, si è affiancata una fiorente attività produttiva di bellissime borse, portafogli, cinture e giacche. Tra le lavorazioni per cui è più rinomata, quella della doratura della pelle.

wanny di filippo, fondatore de il bisonte (ph. lucia baldini)

Il Bisonte
Via del Parione, 31-33r
ph. +39 055 215722
ilbisonte.com

Patron di questo marchio ormai conosciuto in tutto il mondo è Wanny di Filippo, uno dei più conosciuti ambasciatori del made in Tuscany. Una vita dedicata alla lavorazione della pelle, su cui si potrebbe girare un film. Le borse de Il Bisonte, realizzate con le pelli dello storico distretto conciario di Santa Croce sull'Arno e con la cura artigianale insegnata da Wanny, sono ormai un vero oggetto cult.

pelletteria artigiana Viviani (nella foto Leonardo Viviani, terza generazione)

Pelletteria Artigiana Viviani
Via Guelfa, 3/A
ph. +39 055 282730
pelletteriaartigiana.com

Nel laboratorio in pieno centro storico oggi lavorano Viviana e Leonardo Viviani, seconda e terza generazione di un'ormai consolidata tradizione di famiglia iniziata da Renato Viviani, maestro pellettiere formatosi prima nel laboratorio di Guccio Gucci e poi a Buenos Aires, tornato infine nella sua città per portarne avanti uno dei suoi più antichi mestieri. Specialità: borse da donna per tutte le occasioni, ma anche eleganti borse da lavoro, portafogli e accessori.

Nel laboratorio in via San Niccolò, gli artigiani realizzano scarpe su misura come insegnato dal maestro calzolaio Stefano Bemer

Stefano Bemer
Via di San Niccolò, 2
ph. +39 055 0460476
stefanobemer.com

La perfetta scarpa italiana: questo l’ambizioso obiettivo che Stefano Bemer si pose quando aprì la sua bottega nel 1983, la stessa bottega dove l’attore Daniel Day Lewis lavorò per un anno, in incognito, appassionandosi a tal punto che dovette venire Martin Scorsese di persona per riportarlo nel mondo del cinema ad interpretare Gangs of New York. In pochi anni il marchio divenne uno dei nomi più conosciuti in Italia e all'estero per tecnica, stile e qualità delle sue calzature su misura. Un'arte che oggi va avanti all'interno di una chiesa sconsacrata in via San Niccolò.

Vivian Saskia Wittmer

Saskia scarpe su misura
Via di Santa Lucia, 24r
ph. +39 055 293291
saskiascarpesumisura.com

Parlava proprio di Stefano Bemer l'articolo che portò Vivian Saskia Wittmer, appassionata di calzature da uomo fin da piccolissima, a trasferirsi dalla Germania a Firenze, bussando alla sua bottega per perfezionare quanto già imparato da uno dei più grandi maestri calzolai tedeschi. Una piccola mosca bianca in un universo quasi tutto al maschile che ben presto si è fatta valere, tanto che oggi le sue scarpe sono apprezzate e richieste da ogni parte del mondo.

Potrebbe interessarti

Massimiliano Giornetti, nuovo direttore del Polimoda
Massimiliano Giornetti, nuovo direttore del Polimoda, immagina la moda del futuro

Nella nostra intervista esclusiva Giornetti ci racconta le sue visioni e i cambiamenti per la scuola di moda più importante di Firenze e parla del suo rapporto con la città

Villa Bardini (ph. Pasquale Paradiso)
I giardini più belli di Firenze

Nella città dei fiori, alla scoperta delle oasi verdi meno conosciute, ma assolutamente da visitare

 Lady Kitty Spencer
Lady Kitty Spencer, la nostra intervista esclusiva alla nuova Global Ambassador di Dolce&Gabbana

La nipote di Lady Diana racconta il suo legame con l'Italia e Firenze dove ha iniziato ad amare l'arte

Il Palazzo e il Giardino Corsini durante Artigianato e Palazzo ph Alessandro Moggi
La mostra itinerante Grand Tour fa tappa nel Giardino di Palazzo Corsini a Firenze

Dal 29 maggio al 6 giugno, un viaggio alla scoperta della straordinaria tradizione e contemporaneità della ceramica italiana

Seta, mostra Museo Ferragamo
Seta, la nuova mostra del Museo Salvatore Ferragamo

La storia dei foulard della Maison

sartoria-vestrucci 11
Festa del papà: stupiscilo con un regalo unico made in Florence!

Gli artigiani di Firenze perfetti per un'idea su misura per Lui

La Firenze degli anni Trenta e Quaranta

Una città che serba ancora oggi incanto e profumi, raccontata attraverso lo sguardo dello storico giornalista Pier Francesco Listri

Santa Maria Novella, ph. Lorenzo Cotrozzi
Santa Maria Novella. Un nuovo quartiere della città, cuore di cultura e creatività

Il complesso di Santa Maria Novella si trasformerà in cuore polivalente di Firenze

photo Archivio Giorgini
Il 12 febbraio la moda italiana compie 70 anni

E lo fa a Firenze, precisamente a Villa Torrigiani, dove quella stessa moda nacque, ad opera di Giovanni Battista Giorgini

Inspiration

Connect with Firenze Made in Tuscany