Advertising

Connect with Firenze Made in Tuscany

Sign up our newsletter

Get more inspiration, tips and exclusive itineraries in Florence

+
ROBERTO BOLLE

Martina Olivieri

28 Giugno 2021

MusArt Festival 2021

Dal 15 al 27 luglio musica e danza tornano ad animare piazza della Santissima Annunziata a Firenze

Dopo un anno di stop, musica e danza tornano nella rinascimentale piazza della Santissima Annunziata di Firenze per l’edizione 2021 di MusArt, il festival che abbina grandi nomi dello spettacolo al fascino secolare di Firenze.

Roberto Bolle, Edoardo Bennato, Stefano Bollani, Luka Šulić, Fiorella Mannoia, Niccolò Fabi, Vinicio Capossela ed Enrico Pieranunzi sono solo alcuni degli artisti in scena dal 15 al 27 luglio in uno degli luoghi più suggestivi della città.

EDOARDO BENNATO


Programma MusArt Festival 2021


Piazza SS. Annunziata h 21.15
17 luglio – ROBERTO BOLLE AND FRIENDS
19 luglio – EDOARDO BENNATO e ORCHESTRA DELLA TOSCANA 
21 luglio – STEFANO BOLLANI Piano Variations on Jesus Christ Superstar 
22 luglio – LUKA SULIC
23 luglio – FIORELLA MANNOIA
24 luglio – NICCOLÒ FABI
26 luglio – VINICIO CAPOSSELA La bestiale comedia


Cortile degli Uomini – Istituto Degli Innocenti h. 21.15
15 luglio – GINEVRA DI MARCO
16 luglio – MARCO PARENTE
18 luglio – SERENA ALTAVILLA e GIULIA PRATELLI
20 luglio – PAOLO BENVEGNÙ
27 luglio – ENRICO PIERANUNZI (concerto all’alba ore 04.45)

Chiostro di Levante – Facoltà di Lettere e Filosofia Università degli Studi di Firenze h 18.45
21 luglio – FEDERICO MECOZZI
23 luglio – PIETRO CANTARELLI
24 luglio – ANGELO TRABACE
25 luglio – VINCENZO VASI

STEFANO BOLLANI


Allo scenario incantevole di piazza Santissima Annunziata si aggiungono due spazi adiacenti ricchi di storia e altri concerti da non perdere: Ginevra Di Marco, Marco Parente, Serena Altavilla e Giulia Pratelli, Paolo Benvegnù suonano nel Cortile degli Uomini dell’Istituto degli Innocenti. Al tramonto, nel Chiostro di Levante dell'Università di Firenze, spazio a Federico Mecozzi, Pietro Cantarelli, Angelo Trabace, Vincenzo Vasi, artisti di formazione classica ma votati al contemporaneo.


Restano validi i biglietti per gli spettacoli di Roberto Bolle, Stefano Bollani, Fiorella Mannoia, Edoardo Bennato e Orchestra della Toscana previsti per l'edizione 2020 del festival e quelli del concerto di Niccolò Fabi, in programma all'Estate Fiesolana 2020, che sarà invece recuperato nell'ambito di MusArt.

Niccolò Fabi


Prima dei live si possono visitare gratuitamente giardini, luoghi di culto e palazzi monumentali adiacenti alla piazza. Gli spazi sono aperti a rotazione. Tra questi, l'Istituto degli Innocenti, l’Istituto Geografico Militare, la Biblioteca Umanistica dell’Università di Firenze, la Chiesa di Santa Maria degli Innocenti, la Chiesa di San Francesco Poverino, il Giardino del Museo Archeologico, la Basilica di Santissima Annunziata e l’Accademia di Belle Arti di Firenze.

Istituto degli Innocenti, Firenze



Immancabile la mostra fotografica “Because the night” dedicata ai grandi concerti fiorentini del passato, quest'anno con scatti di Marco Borrelli.

Programma completo, informazioni e aggiornamenti sul sito ufficiale www.musartfestival.it e sulla pagina Facebook del festival @MusArtFestival.

Potrebbe interessarti

Inspiration

Connect with Firenze Made in Tuscany