Advertising

Connect with Firenze Made in Tuscany

Sign up our newsletter

Get more inspiration, tips and exclusive itineraries in Florence

+
Antico Forno Giglio

photo: Dario Garofalo

14 Ottobre 2021

I migliori forni di Firenze dove comprare pane, pizza e schiacciata

Gli indirizzi imperdibili per assaggiare le più golose specialità in città

Pane, pizze, schiacciate con l'olio. Firenze mantiene alta la tradizione della panificazione e lo fa soprattutto con forni storici. Piccole botteghe dove appena si entra si respira tutto l'odore fragrante del pane ancora caldo.

Che poi in Toscana il pane è rigorosamente senza sale o “sciocco” – termine toscano, che deriva probabilmente dal latino exsuccus, “privo di succo, di sugo”. Tutto torna. Ma perché in Toscana il pane è senza sale? La leggenda narra che nel 1100 d.C. la nemica Pisa avesse bloccato la vendita di sale nell’entroterra, così i panifici fiorentini si inventarono il pane senza sale.

Da allora non hanno più smesso di dar vita a filoni su filoni di pane, e oggi vogliamo portarvi con noi tra i migliori forni di Firenze, dove trovare non solo pane sciapo ma anche ottima pizza e schiacciata.

Forno Palatresi

Antico Forno Giglio
Via Vincenzo Gioberti, 151/r
ph. +39 055 244402

Questo piccolo panificio sforna da settant’anni pane, pizze e focacce. Quasi un’istituzione locale, mèta di culto per alcune specialità. In testa alla classifica c’è la Catalana, schiacciata rustica, impastata e stesa a mano, cotta direttamente sulla pietra del forno. Poi il pane del pomeriggio, frutto di una lievitazione lunga, lentissima e di un altro segreto che Dario Landi si guarda bene dal rivelare. Infine il pane a lievitazione naturale, bianco, integrale o con farina 2 macinata a pietra.

Antico Forno Giglio

Antico Forno Guasti
Via del Ponte Alle Riffe, 15/r
ph. +39 055 583923

Chi ama la schiacciata non può non conoscerlo, l’Antico Forno Guasti è una perla nascosta racchiusa dentro la città. Fuori dal centro storico questo piccolo forno a conduzione della famiglia Mocarini da più di trent’anni, sforna ininterrottamente una delle più buone schiacciate all’olio del territorio, insieme alla pizza a taglio e al pane, dalle diverse tipologie e farine, fino a giungere alla tipica biscotteria fiorentina. Il tutto lavorato esclusivamente a mano.

Antico Forno Guasti

C.BIO
Via della Mattonaia, 3A
ph: 055 247 9271

"Cibo Buono, Italiano Onesto". È lo spaccio alimentare biologico in via della Mattonaia dello chef fiorentino Fabio Picchi, che nella sua Sant’Ambrogio ha creato un vero impero del gusto. Nel forno del panificio di C.BIO ogni giorno lievita pane, si cuociono schiacciate, si preparano cose dolci e salate. Nel banco della gastronomia ci sono sempre pentole, teglie e vassoi di cibo pronto e cucinato secondo la stagione e la tradizione: dalle zucchine alle patate lesse ai piatti di artusiana memoria, dalle insalate russe ai buoni polli mugellani arrostiti in umido, dai vitelli tonnati alla galantina di pollo fino alle immancabili lasagne e all’intramontabile parmigiana di melanzane.

C.Bio

Cantinetta dei Verrazzano
Via dei Tavolini, 18-20/r
ph. +39 055 268590

Prodotti prevalentemente a km0 – provenienti dalla fattoria del Castello da Terrazzano a Greve in Chianti o da aziende limitrofe. In questo panificio (anche enoteca dove si pranza e cena) proprietà di una nota famiglia di viticoltori che ha rilevato alcuni anni fa il vecchio Forno Semellino si sfornano tutti i giorni pane, focacce, cecine, castagnacci, biscotti rustici fatti con farine selezionate, lievito madre e olio extravergine d’oliva del Chianti. C’è anche il banco del caffè per le colazioni.

Cantinetta da Verrazzano

Chicco di grano
Inside Mercato di Sant’Ambrogio
ph. + 39 055 240616

All’interno del mercato di Sant’Ambrogio difficile non riuscire a trovarlo, basta seguire il profumo di pane e pizzette che questo banco sforna continuamente. Se ci andate a ora di pranzo optate per schiacciata vuota o per la pizza al taglio, condita o con mozzarella e pomodoro o, la più buona, solo con pezzettoni di pomodoro. Ma le vere specialità sono i coccoli, palline di pasta di pane fritte da mangiare con prosciutto e stracchino, perché qui l’attività offre anche un doppio servizio di friggitoria (una tradizione fiorentina, ormai andata perduta).

Chicco di grano

Forno Palatresi
Borgo Ognissanti, 102r
ph +39 055 294969

Dal 1957 un punto di riferimento per il pane artigianale a lievitazione naturale. Fermatevi per la schiacciata alla casalinga (fatta con l’impasto di pane toscano, condita olio e sale a fine cottura), la morbida genovese o il pane di ramerino, uno dei più buoni della città. Ottima anche la proposta di piccola pasticceria, con una vasta gamma di dolci tipici legati alle varie festività. Il forno porta avanti anche l’antica tradizione di cottura di ceci e fagioli. Fermatevi anche per un light lunch.

Forno Palastresi

Forno La Pagnotta
Borgo La Croce, 109/r
ph. +39 055 2479362

Tappa d’obbligo per non perdere, per nessuna cosa al mondo, la schiacciata con l’uva (da maggio a ottobre), dolce, soffice e grondate di succo dolce. Ma questo forno vicino al mercato di Sant’Ambrogio è parecchio frequentato dai fiorentini del quartiere  perché di buono c’è anche il pane, prodotto con un assortimento di ben 40 tipologie: immancabili il filone toscano e la bozza, entrambi senza sale e con farine prime macine da mulini del Casentino. E poi schiacciate, grissini tirati a mano, pani speciali (anche per i celiaci)

Forno La Pagnotta

Forno Becagli 
Borgo Ognissanti 92/r
ph.  + 39 055 215065

È una storia di famiglia quella del panificio Becagli. Aperto dal 1909, sono conosciuti soprattutto per la loro raffinata pasticceria: ricciarelli, panforti, dolci da forno, cenci e frittelle impedibili, da gustare seguendo il ritmo delle stagioni.  Ma la bontà di questo piccolo forno di 12 metri quadrati in cui lavorano ben 11 persone non finisce qui: 30 tipi di pane di pezzature e con ingredienti diversi; una schiacciata all’olio che esce calda più volte il giorno; il vero pane toscano. Fiore all’occhiello, essere i fornitori dei migliori bar di Firenze e di luoghi di prestigio come il museo Gucci.

Forno Becagli


Pugi
Piazza San Marco, 9/b - ph. +39 055 280981
Via San Gallo 62/r - ph. +39 055 475975
Via G.Orsini 63-65 - ph. +39 055 689763
Via Anton Francesco Doni 10 - ph. 055 364179
Viale Edmondo de Amicis 49 - ph. 055 669666

La più grande realtà fiorentina in materia di pane e dintorni. Sono cinque i forni Pugi che costellano la città. Dal 1925 Pugi è garanzia di eccellenza, con i suoi prodotti sempre freschi, dolci e salati. La selezione delle materie prime, l’olio d’oliva e le verdure di stagione, giungono fresche ogni mattina nei laboratori. Assaggiate la schiacciata all’olio sempre calda, a carnevale la tipica ciambella, la schiacciata con l’uva e infine il pane, di ogni tipo e con l’utilizzo delle migliori farine. 

Forno Pugi

S.forno
Via Santa Monaca, 3r
ph: 055 239 8580

Tra le vie d'Oltrarno troviamo S.Forno, lo storico panificio del rione con oltre 150 anni di attività che è stato preso in gestione dai soci del Santo Bevitore. Un forno moderno e arredato con cura, a metà tra una vecchia bottega e una boulangerie francese, dove comprare pane e schiacciata ma anche dove fermarsi a fare colazione o merenda. Il pane fresco è esposto in ceste di vimini, mentre i mobili di legno ospitano barattoli di conserve, confezioni di pasta artigianale e succhi artigianali. Una vera chicca.

S.forno

Otre a pane e schiacciata siete golosi di dolci? Venite con noi alla scoperta delle pasticcerie da non perdere a Firenze e dei posti perfetti per la vostra colazione!

Potrebbe interessarti

Inspiration

Connect with Firenze Made in Tuscany