Advertising

Connect with Firenze Made in Tuscany

Sign up our newsletter

Get more inspiration, tips and exclusive itineraries in Florence

+
Maremma

text Marika Oggiano

7 Giugno 2023

Le spiagge più belle della Maremma Toscana

Un itinerario alla scoperta delle spiagge dorate e dei mari cristallini della Maremma

“[…] noi ci mettemmo per un bosco/ che da neun sentiero era segnato./ Non fronda verde, ma di color fosco;/ non rami schietti, ma nodosi e ‘nvolti;/ non pomi v’eran, ma stecchi con tòsco:/ non han sì aspri sterpi né sì folti/ quelle fiere selvagge che ‘n odio hanno/ tra Cecina e Corneto i luoghi cólti” (If. XXV, 19-24). Molte cose sono cambiate da quando il Sommo Poeta descriveva la Maremma come un luogo impervio, inospitale e coperto di acquitrini insalubri, le importanti opere di bonifica iniziate con i Lorena l’hanno infatti trasformata in una delle zone costiere più belle della penisola italiana. Questa grande area, che inizia a sud delle province di Pisa e Livorno e si spinge fino alla provincia laziale di Viterbo, offre oggi infinite e variegate suggestioni, non solo per il suo splendido mare, ma anche per il verde del suo entroterra e delle tante aree naturali protette. Noi l’abbiamo percorsa da nord a sud per selezionare le spiagge più belle di questo territorio incredibile e dalle mille sfaccettature.

La Maremma non è solo mare ma è piena anche di splendidi borghi, qui trovate il nostro articolo sui più belli e qui quello sui migliori ristoranti in cui mangiare. Se invece volete fermarvi a mangiare sulla spiaggia in questo articolo trovate una lista dei migliori ristoranti sul mare. Per la scelta del vino affidatevi al nostro articolo sui grandi vini della Maremma che trovate qui.

Qui invece trovate le attrazioni più belle da vedere lungo la costa, oltre il mare, e i luoghi più esclusivi in cui soggiornare, mangiare o fare sport.

• Parco della Sterpaia – Follonica (LI)
Il parco della Sterpaia si trova nel golfo tra Piombino e Follonica, è costituito da acque cristalline abbracciate da una distesa di spiaggia sabbiosa lunga 8 km dietro alla quale si alza una stretta fascia dunale ricca di pini e di vegetazione erbacea. L’intera striscia costiera è organizzata con punti di ristoro, stabilimenti balneari, alcuni piccoli negozi e diverse aree pic-nic. Le spiagge sono situate in località Perelli, Carlappiano, Mortelliccio, il Pino, Carbonifera e Torre Mozza, e ognuna è fornita di parcheggi.

IL PARCO DELLA STERPAIA

Spiaggia del Puntone – Scarlino (GR)
Quello del Puntone è un ampio arenile sabbioso che si estende per 11 km. Qui l’acqua è trasparente, i fondali sono bassi e degradano in maniera dolce via via che si va verso il largo, dettaglio che la rende ideale per le famiglie con i bambini o per chi non sa nuotare! La spiaggia è in parte libera e in parte attrezzata con numerosi servizi, compresi alcuni centri sportivi che offrono la possibilità di praticare Kitesurf, Stand Up Paddle o Windsurf. Per gli amanti degli animali, c’è anche una piccola dog beach dove vengono accettati cani di tutte le taglie. Inoltre, se vi fermerete fino all’ora del tramonto godrete di una vista indimenticabile sull’Isola d’Elba.

• Cala Violina – Scarlino (GR)
Incorniciata dalla folta macchia mediterranea della Riserva Naturale delle Bandite di Scarlino, questa bellissima spiaggia, racchiusa tra due promontori, deve il suo nome ad una particolarità che la rende unica: la sabbia è formata da minuscoli granelli di quarzo che quando vengono calpestati dai passi dei bagnanti emettono una melodia che ricorda le note di un violino. È un posto magico e bellissimo che ogni estate attira tantissimi turisti, per questo motivo da qualche anno, al fine di conservarne la bellezza e la natura, l’accesso alla spiaggia è consentito a un massimo di 700 persone al giorno ed è quindi disponibile un servizio di prenotazione, cui potrete accedere andando sul sito www.calaviolinascarlino.it e per cui è richiesto un piccolo contributo di 1 euro.

Cala Violina

• Cala Civette – Scarlino (GR)
Sempre all’interno della riserva di Scarlino, poco più a sud rispetto a Cala Violina, si trova un’altra bellissima spiaggia, meno conosciuta e meno affollata nei periodi di alta stagione, che prende il nome dalla torre d’avvistamento cinquecentesca che svetta sulla spiaggia dal promontorio, la Torre Civette. È il luogo perfetto per chi ricerca la pace dei sensi: c’è una folta pineta che protegge la spiaggia, un mare limpido e ricco di pesci, perfetto per le immersioni, e la sabbia sottilissima e dorata. La spiaggia non è attrezzata con servizi, non ci sono lettini, ombrelloni né stabilimenti, sarete letteralmente immersi in un paesaggio completamente incontaminato.

Cala Civette – Scarlino

• Punta Ala – Follonica (GR)
Adagiata sulla punta del promontorio da cui prende il nome, all’estremo sud del Golfo di Follonica, Punta Ala è una località balneare turistica e molto elegante. Sin dagli anni ’70 è infatti presente un porto turistico, la Marina di Punta Ala, che l’ha resa una località estremamente d’élite grazie ai tanti yacht ormeggiati. Le spiagge di questa piccola cittadina sono variegate e adatte per tutti i gusti: se si va verso nord si troveranno lunghe e comode spiagge sabbiose, se invece ci si dirige a sud ci sono tante piccole calette raggiungibili solo a piedi e in maniera non troppo agile, ma incredibilmente selvagge e incontaminate.

Punta Ala

Spiaggia delle Rocchette – Castiglione della Pescaia (GR)
Anche la spiaggia delle Rocchette, appena fuori da Castiglione della Pescaia, deve il suo nome ad un edificio storico, il Forte delle Rocchette che, con la sua torre mozza, si affaccia su questa spiaggia fin dal XII secolo. Anche qui l’acqua è molto limpida e i fondali sono piuttosto bassi e degradano dolcemente, particolare che rende questa spiaggia perfetta per i bambini e gli amanti dello snorkeling. Una buona parte della spiaggia è libera ma ci sono anche stabilimenti balneari, bar e un ristorante in riva al mare.

LE ROCCHETTE

Castiglione della Pescaia (GR)
Un’altra spiaggia stupenda, dal mare cristallino, spiaggia sottile e tanta macchia mediterranea ad incorniciarla. Ci sono servizi, bagnini, campo da minigolf e uno da baseball. C’è anche un bellissimo resort, il Riva del Sole, immerso nel verde della pineta, che mette a disposizione lettini e ombrelloni, dove potrete trascorrere un soggiorno in pieno relax immersi in un panorama indimenticabile.

castiglione della pescaia

• Spiaggia di Capezzòlo – Castiglione della Pescaia (GR)
Incantevole spiaggia stretta e lunga, sabbia dorata e mare limpido dal quale si può godere della vista di alcune delle isole dell’arcipelago toscano, Giglio, Elba e Montecristo. L’arenile di Capezzòlo è equamente diviso tra spiaggia libera e stabilimenti balneari, tra i quali risalta sicuramente il Valletta Beach Club, con 5000 mq. di spiaggia, un’area giochi per i più piccoli, campi da beach volley, un bar e un ottimo ristorante posti proprio sulla spiaggia.

Spiaggia di Capezzòlo – Castiglione della Pescaia

• Spiaggia delle Marze – Castiglione della Pescaia (GR)
Splendida e lunga spiaggia per lo più libera, situata a nord della Marina di Grosseto, sulla strada per Castiglione della Pescaia, posta nel mezzo della bellissima Pineta del Tombolo. Anche qui la macchia mediterranea ricopre le alte dune, alcune arrivano fino ai 2 metri, che fanno da cornice alla spiaggia. Un lungo tratto del litorale è chiamato Bau Beach e permette di portare con sé i propri amici a quattro zampe. Le aree parcheggio sono piuttosto piccole, vi consigliamo quindi di arrivare presto per trovare un posto auto.

Spiaggia delle Marze – Castiglione della Pescaia (GR)

Spiaggia di Fiumara - Marina di Grosseto (GR)
Posta nel mezzo della lunga distesa di sabbia che delimita la piccola frazione di Marina di Grosseto, nel cuore dell’Oasi naturalistica di San Felice, quella di Fiumara è una spiaggia libera e spaziosa, circondata dall’immancabile pineta e caratterizzata da un’acqua azzurro limpido. L’unico stabilimento presente è il Fiumara Beach, una bellissima struttura in legno, fornita di ombrelloni e sdraio, di un bar e di un ottimo ristorante con i tavoli posti sulla spiaggia e protetti da eleganti tendaggi bianchi.

fiumara beach

Spiaggia di Alberese – (Gr)
Questa bellissima spiaggia, considerata una delle più belle di tutta la Toscana, si trova all’interno del Parco Naturale della Maremma. Per raggiungerla si deve quindi andare al Centro Visite del Parco e da qui percorrere i circa 8 km di pista ciclabile oppure approfittare del servizio navetta che collega il Centro alla spiaggia. Una volta arrivati troverete un mare incredibilmente limpido e una spiaggia fine e dorata, incontaminata e riparata da una fitta vegetazione che offre diversi spazi di ombra naturale. Una curiosità: quando l’ombra della vegetazione non basta qui è uso costruire delle capannine con i tanti tronchi e i rami che si trovano sulla spiaggia.

• Cala di Forno – Migliano in Toscana (GR)
Situata all’interno del Parco Naturale della Maremma, la spiaggia di Cala di Forno è forse una delle spiagge più affascinanti di tutta la costa maremmana ma anche una delle meno accessibili, per raggiungerla è infatti necessario lasciare la macchina fuori dal Parco, in località Pinottolaio, e percorrere a piedi un sentiero di circa 8 km. La spiaggia non è attrezzata, non ci sono stabilimenti nè bar, dovrete quindi portare con voi tutto il necessario, per questi motivi è senz’altro un luogo adatto agli amanti dell’avventura e della natura incontaminata. Arrivati sulla spiaggia si potrà osservare il passaggio di volpi e daini e, alzando la testa, potrete osservare il volo del maestoso falco pellegrino.

CALA DI FORNO

Cala Bagno delle Donne a Talamone (GR)
Piccola caletta ghiaiosa, racchiusa tra gli scogli, il cui nome deriva da un particolare fatto storico: dall’epoca fascista fino agli anni ’50 i single non potevano frequentare la stessa spiaggia e così questa piccola insenatura era stata riservata alle donne. L’acqua qui è limpidissima e grazie alla presenza di scogli di colore chiaro assume delle sfumature che vanno dal blu intenso all’azzurro, fino al verde brillante. Al di sopra della caletta si innalza maestoso un castello di origine medievale che doveva servire a difendere la costa dagli attacchi provenienti dal mare.

Cala Bagno delle Donne a Talamone (GR)

• Ansedonia (GR)
In questa bellissima e particolare località situata nel lembo di terra che unisce il tombolo della Feniglia alla costa maremmana ed è ricoperta di una fitta vegetazione in mezzo alla quale si ergono splendide ville, ci sono due bellissime spiagge: una, più a nord, rivolta verso il Monte Argentario e caratterizzata da un litorale sabbioso, circondata da una pineta in cui spesso si vedono passeggiare in libertà i daini; un’altra, nel versante sud, orientata verso il litorale di Capalbio e caratterizzata dalla presenza della Tagliata, magnifica opera di ingegneria idraulica di epoca romana, e della Torre Puccini (o Torre della Tagliata), una costruzione del XV secolo in cui soggiornò per diverso tempo anche Giacomo Puccini.

ansedonia

La spiaggia di Capalbio (GR)
Si può dire che quella di Capalbio sia un’unica grande spiaggia, ben 12 km di litorale sabbioso e mare cristallino che confinano a nord con il comune di Orbetello e a sud con il territorio laziale. In realtà però ci sono delle differenze tra le varie spiagge di questo litorale: Playa la Torba è una zona molto tranquilla, con una parte di spiaggia libera e una occupata da stabilimenti, qui la sabbia è leggermente più scura; più a sud, la spiaggia della Macchiatonda, all’interno dell’Oasi del WWF, rappresenta il tratto più selvaggio della zona e ospita un unico stabilimento balneare; ancora più a sud c’è L’Ultima Spiaggia, la zona più cool del litorale, dove si trova uno degli stabilimenti balneari più famosi d’Italia e frequentato da personaggi della politica e dello spettacolo.

Capalbio (ph. Viviana Couto Sayalero per Unsplash)

Potrebbe interessarti

Inspiration

Connect with Firenze Made in Tuscany